Francesco Barzaghi
Francesco Barzaghi

Francesco Barzaghi è nato a Milano nel 1839. La scultura è stata la sua passione e la sua vita.

 

Studente all’Accademia di Brera, è compagno di Vincenzo Vela ed insieme frequentano i corsi di Cacciatori.

Fondamentali le sue opere per accrescere la bellezza della nostra città. Francesco Barzaghi o per meglio dire i suoi lavori, li troviamo in tanti zone della città.

Partiamo da quello che per molti è il suo capolavoro, la statua equestre di Napoleone III che possiamo ammirare al Parco Sempione.

Il Duomo ospita tre sue opere, Sant’Ilario, Venceslao e Adelaide. Al Teatro alla Scala nell’atrio ecco un’altra opera di Francesco Barazaghi: proprio il nostro amato Giuseppe Verdi.

Ed eccolo la sua mano anche in piazza San Fedele: il monumento ad Alessandro Manzoni è suo così come dalla sua mano uscirono il monumento a Luciano Manara ai giardini Montanelli e Francesco Hayez a Brera.

La lista è ancora lunga, anche perchè le opere di Francesco Barazaghi si possono ammirare anche in altre città italiane.

La sua maestria lo porta a ricevere l’incarico di insegnante, ovviamente di scultura, proprio a Brera. Compito che svolgerà fino al 1892.

 

1 commento

Comments are closed.