Castello di pietra
Castello di pietra

Un Castello di pietra… no, non parliamo del famoso Castello Sforzesco, ma di un altro.

 

Un altro castello a Milano? Assolutamente sì, per quanto diverso per tanti motivi. Il primo è la posizione. Avreste mai detto di trovare un castello in viale Monza?

Eppure al civico 46 ecco che alzando appena lo sguardo, non potrete non notarlo. Se non ci fossero auto nè traffico, potrebbe sembrarvi di essere tornati nel medioevo.

Costruito nel 1910 quando qui non eravamo a Milano ma a Turro, tutta questa zona era molto diversa: alberi, prati e l’ippovia Milano – Monza.

Castello di pietra
Castello di pietra

Fu il ragioniere Primo Gilberti, appassionato di scultura, medicina e veterinaria che volle costruire un nuovo palazzo prendendo spunto dai fasti medioevali. Ed essendo lui sindaco di Greco (no, anche Greco non era Milano a quei tempi) ebbe qualche chance in più di veder realizzato il suo desiderio.

4 piani più il rialzato, una torretta a due piani: ecco il castello con la facciata in pietra grigia, finestre a tutto sesto e bifore nel lato della torre. Non male, eh?

Se proprio volessi essere pignoli, qualche “défaillance” la si può trovare, ma perchè guardare il pelo nell’uovo?

 

castello di pietra
castello di pietra

Pochi anni e nel 1917 tutti i comuni sopra citati vennero inglobati a Milano: da allora la nostra città ha quindi anche questo di castello, da poter ammirare, fotografare e soprattutto conoscere meglio.

Ne vale la pena, no?

 

 

 

 

 


www.instagram.com/milanodavedere