fbpx

Le strade di Milano

Vi raccontiamo chi c’è dietro una targa, ad un nome. Molte volte conosciuto, altre meno noto, ma dalla storia davvero interessante. Un punto di vista diverso: guidiamo noi quindi potete permettervi di togliere gli occhi dalla strada e notare i particolari: ovviamente poi dovreste andare di persona ad ammirare le tante bellezze che si possono incontrare girando la città.

LE STRADE DI MILANO

Luigi Zoja, la strada che abbraccia il parco del Fanciullo

Luigi Zoja è la via privata che costeggia il parco del Fanciullo, zona Quarto Cagnino. La strada, dedicata a un chimico e biologo pavese...

Fulvio Testi, un poeta seicentesco in mezzo al traffico

Fulvio Testi è quel lungo e largo viale che partendo da piazzale Istria arriva fino a Cinisello Balsamo proseguendo fino a Monza con il...

Baldo degli Ubaldi, la via di un grande giureconsulto medievale

Via Baldo degli Ubaldi è una delle vie che si diramano da viale Carlo Espinasse e che sbuca su via Pier Francesco Moia. La strada...

Via Luigi Anelli, a due passi da Porta Vigentina

Via Luigi Anelli si trova tra via Beatrice d’Este e via Quadronno, a due passi da Porta Vigentina. La targa riporta il nome di un...

Piazza Liberty, uno slargo in stile floreale e …

Piazza Liberty è quello slargo che si trova a pochi passi dal pedonale e frequentato Corso Vittorio Emanuele II, dove sul recente Apple Store...

Aristotile Fioravanti, l’ingegnere che muoveva le torri

Aristotile Fioravanti fu un famoso architetto e ingegnere bolognese, nato nel 1415 da Fioravante di Ridolfo, noto ingegnere pistoiese. Seguendo le orme del padre si...

Paolo Maspero, il medico particolare di Cristina Trivulzio di Belgiojoso

Per chi abita o frequenta la zona dell’Ortomercato di Milano il nome Paolo Maspero fa subito venire in mente la via parallela a via...

Giovanni d’Anzi, il compositore di “O mia bela Modonina…”

Giovanni d’Anzi è stato un grande musicista e compositore, conosciuto per aver scritto i versi della canzone più famosa di Milano per antonomasia: "O mia...

Giosuè Borsi, lo scrittore tenuto a battesimo dal Carducci

Giosuè Borsi è una delle vie che collega via Segantini all’alzaia naviglio Pavese. Dedicata a un valente scrittore e poeta la strada ricorda un...

Gian Giacomo Mora, la via dell’untore condannato a morte

Gian Giacomo Mora è il nome della stretta via che, venendo dal centro, prima di arrivare alle colonne di San Lorenzo, si incrocia sulla...

Pietro Canevari, giovane Patriota

Siamo a Baggio, confesso che la piccola via non la conoscevo. E, doppia ammenda, non conoscevo neanche Lui. L'occhio mi è caduto distrattamente questa...

Santa Sofia, la via dietro Sant’Eufemia

Via Santa Sofia si trova dietro la Basilica di Sant’Eufemia tra corso Italia e corso di Porta Romana. La strada è dedicata a Sofia, matrona...