Pregnana Milanese: un viaggio tra storia, cultura e tradizione lombarda

0
1041
Pregnana milanese
Pregnana milanese

Pregnana Milanese è un comune situato nella zona nord-ovest di Milano, con una storia che affonda le radici nell’antichità romana, sebbene le prime tracce documentate risalgano al XII secolo, quando subì saccheggi da parte delle truppe di Federico Barbarossa.

Nel Medioevo, Pregnana Milanese era parte della Pieve di Nerviano e vantava già la presenza della Chiesa di San Pietro, menzionata nei registri del tempo di Gian Galeazzo Visconti.

Tra il 1302 e il 1311 buona parte del borgo apparteneva a Guido della Torre, le restanti aree erano suddivise tra le nobili famiglie dei Barbò, dei d’Adda e della chiesa locale.

L’evoluzione di Pregnana Milanese da un’economia prevalentemente agricola a un centro industriale ebbe inizio verso la fine del XIX secolo, accelerata dall’inaugurazione del Canale Villoresi nel 1868 e dalla costruzione della ferrovia Milano-Rho-Arona. Nel corso degli anni, importanti eventi come l’apertura del primo stabilimento tessile nel 1925 e l’insediamento della Olivetti per la ricerca e lo sviluppo nel 1962 hanno contribuito alla crescita e allo sviluppo del comune.

Pregnana Milanese, cosa vedere

La parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, eretta durante la Seconda Guerra Mondiale e consacrata dal cardinale Ildefonso Schuster, è un’icona di Pregnana Milanese, ricca di affreschi e altari che testimoniano la storia e le vicissitudini del paese, incluso il bombardamento del 1945 commemorato dall’altare della “Regina Pacis”.

Accanto alla moderna parrocchia, si erge la vecchia chiesa, la cui storia si intreccia con quella della comunità pregnanese attraverso restauri e adattamenti nel corso dei secoli, come quello effettuato in occasione della visita pastorale di San Carlo Borromeo di cui vi sono alcune tracce decorative nell’abside.  Oggi, la vecchia chiesa funge da cappella dell’oratorio locale, testimoniando la continuità e la devozione della comunità.

Tra i monumenti di Pregnana Milanese, spicca anche la suggestiva Cappella del Lazzaretto, costruita durante la grande peste del 1630 e decorata con affreschi che raffigurano le anime del Purgatorio, simbolo di speranza e intercessione religiosa.

Inoltre, le cascine storiche come la Cascina Comune, testimoni del passato agricolo del territorio, contribuiscono a raccontare la storia e l’identità di Pregnana Milanese, offrendo un’immersione nella vita rurale e nelle tradizioni locali.

Con la sua ricca storia e il suo ambiente caratteristico, Pregnana Milanese continua ad essere un luogo di interesse e di orgoglio per la comunità e un punto di attrazione per i visitatori che desiderano scoprire la sua autentica bellezza e il suo patrimonio culturale.

Pregnana Milanese - Cascina Comune
Pregnana Milanese – Cascina Comune