Questa è la storia di un teatro che non voleva chiudere. Ed è una storia bellissima.

Il Teatro Menotti oggi continua ad esistere grazie all’intervento del Trust benefico Filippo Perego di Cremnago, che lo ha acquistato lo scorso dicembre, ma forse tutto questo non sarebbe successo se un intero quartiere non fosse insorto per salvarlo dal divenire un parcheggio…

Ieri sera c’è stata una festa per ringraziare chi ha reso possibile questo piccolo miracolo. La partecipazione è stata tantissima e commovente. Diversi gli interventi, tra cui quello di Filippo del Corno, Assessore alla Cultura al Comune di Milano e un video messaggio del Sindaco Sala.

C’è una felicità diffusa per questa nuova vita (insperata) che è capitata al Teatro Menotti. In questa città frenetica, in continuo cambiamento ed in perenne movimento, in tanti hanno combattuto per non lasciare che un parcheggio vincesse sull’arte.

E ancora oggi i primi a non crederci non sono proprio gli addetti ai lavori, le tante persone che al teatro e col teatro, vivono ogni giorno, perchè funzioni e perchè le persone possano ridere e commuoversi con i loro spettacoli.

Ma non finisce qui: la nuova proprietà prevede anche la ristrutturazione del foyer superiore… Insomma tante belle cose stanno accadendo e accadranno in quello che da oggi diventa il Menotti Teatro Filippo Perego.

Teatro Menotti
Teatro Menotti
Articolo precedenteEventi weekend 14-15-16 febbraio a Milano
Articolo successivoLa Rotonda della Besana
Elisabetta Piselli
Amo da sempre le parole, mi piace sceglierle, dosarle e scriverle. Mi occupo di Digital Pr e Ufficio Stampa. Scrivo da anni sul blog di Milano da Vedere, dove amo raccontare le emozioni che mi trasmette la città. Scrivo anche su Mi-Tomorrow. Organizzo, per Milano da Vedere, l'evento Se Parla Milanes, che ogni anno diventa più grande e più bello...