Angela Giussani è l’ideatrice di Diabolik e insieme a sua sorella Luciana ha raccontato le sue storie per 25 anni.

 

Le due sorelle erano due belle signore Milanesi che si buttarono nell’avventura di diventare imprenditrici in un’epoca in cui solitamente le donne si dedicavano unicamente alla famiglia.

Angela Giussani nasce a Milano il 10 giugno 1922. Dopo aver fatto per qualche tempo la modella si sposa nel 1946 con Gino Sansoni. Il marito è un editore e lei inizia a lavorare nella sua casa editrice dedicandosi ai libri per i ragazzi. Ben presto si licenzia per dare vita a un progetto tutto suo: fondare una propria casa editrice per pubblicare dei fumetti di sua creazione. Purtroppo il primo personaggio non ebbe fortuna, le storie del pugile Big Ben Bolt non suscitarono grande interesse.

Angela Giussani e Diabolik

Dopo due anni il ritrovamento fortuito di un libro abbandonato su un sedile di un treno le cambierà la vita. Fantômas fu il personaggio che ispirò la creazione di Diabolik. La sorella Luciana viene ad affiancare presto Angela nella redazione. Nel novembre 1962 esce Il Re del Terrore, il primo numero di Diabolik con la trama scritta dalla stessa Angela Giussani.

Costa 150 lire e questo ladro ingegnoso conquista subito il pubblico. Nel primo numero compare anche l’ispettore Ginko, il suo alter ego, che nell’episodio Atroce Vendetta dice “Il giorno che Diabolik deciderà di uccidermi nessuno potrà venirmi in aiuto. Saremo io e lui da soli”. Nel terzo episodio, intitolato L’arresto di Diabolik, compare la sensuale e raffinata Eva Kant che sarà la compagna di vita e di misfatti di Diabolik.

Angela Giussani aveva un carattere forte ed estroverso. Negli anni cinquanta oltre ad avere la patente di guida aveva conseguito il brevetto di pilota d’aereo. Andava a cavallo, sciava, praticava diversi sport. Era una donna indipendente che visse pienamente la sua vita.

Morì a Milano il 10 febbraio 1987.

angela giussani
angela giussani