Orazion
Orazion

Un pensiero rivolto alla nostra Madonnina affinchè “metta una buona parola”

 

Oh Madonina indorada del Dòmm
che te protegget el nòster Milan
fà in manera che òmen e dònn,
che sien forèst oppur ambrosian,

che staghen ben,gh’abbien nò de patì
el Covi desnoeuv, regal di cines.
Oh Madonnina al tò fioeu digh inscì:
“Gh’abbia riguard per ‘sti pòr milanes!”

Ti che te vedet ormai tutt’i dì
i nòster dottor sfinii e strasciaa
fà in manera che tucc chi fioeu lì
per on moment gh’abbien de tirà ‘l fiaa.

Oh Madonina, a nòst infermer
che come matt vann de chì e de là,
perchè per lor prima gh’è el doer,
dagh on moment per podèss quiettà.

Per i malaa, che sien gioin ò vègg,
Tì che te pòdet parlà col Signor
proeuva on poo Tì a ciccioragh in di orègg
finchè guarissen on poo anca lor.

E già che ghe sèmm, ricòrdes de mì,
de ‘sto versiroeu on poo ‘dree la man
oh Madonina dai pensegh sù tì
a fà stà ben mì e tutta Milan!