Banca d'Italia
Banca d'Italia

Il palazzo della Banca d’Italia è stato costruito tra il 1907 ed il 1913. Siamo in pieno centro, nell’area compresa tra le vie Bocchetto, Moneta ed Armonari.

Luigi Broggi e Cesare Nava furono gli architetti incaricati della sua realizzazione. Colpisce, ed anche tanto, la grande facciata: coronata da quattro cariatidi di marmo con al loro fianco enormi colonne, lasciano veramente a bocca aperta ogni volta che si passa da queste parti.

Di gran pregio i materiali utilizzati: marmo di Carrara e di Ardesio mentre i ferri sono opera di Mazzucotelli ed i bronzi sono invece di Bombelli.

Tanti, tantissimi i locali all’interno: il piano terra è fruibile al pubblico mentre gli uffici sono ai piani superiori. Ma è proprio a piano terra che si può fare una vera scorpacciata di arte: noterete infatti con facilità dorature e stucchi, una statua di Giò Pomodoro ed il fregio affrescato da Angelo Comolli.


Milano (è) da vedere

Seguici su Facebook.

Articolo precedenteTeatro alla Scala
Articolo successivoChiamatelo Castello Cova
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi tuo commento
Scrivi tuo nome