Banca d'Italia
Banca d'Italia

Il palazzo della Banca d’Italia è stato costruito tra il 1907 ed il 1913. Siamo in pieno centro, nell’area compresa tra le vie Bocchetto, Moneta ed Armonari.

Luigi Broggi e Cesare Nava furono gli architetti incaricati della sua realizzazione. Colpisce, ed anche tanto, la grande facciata: coronata da quattro cariatidi di marmo con al loro fianco enormi colonne, lasciano veramente a bocca aperta ogni volta che si passa da queste parti.

Di gran pregio i materiali utilizzati: marmo di Carrara e di Ardesio mentre i ferri sono opera di Mazzucotelli ed i bronzi sono invece di Bombelli.

Tanti, tantissimi i locali all’interno: il piano terra è fruibile al pubblico mentre gli uffici sono ai piani superiori. Ma è proprio a piano terra che si può fare una vera scorpacciata di arte: noterete infatti con facilità dorature e stucchi, una statua di Giò Pomodoro ed il fregio affrescato da Angelo Comolli.


Milano (è) da vedere

Seguici su Facebook.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi tuo commento
Scrivi tuo nome