Risotto col pesce persico, prelibata ricetta della cucina lariana, è un piatto semplice, elegante, raffinato e di grande effetto. Splendido connubio tra terra e lago, ha un gusto indimenticabile. Non c’è momento migliore di questo per venire in zona a gustarlo. La stagione della sua pesca si è appena aperta.

 

Quindi vi consigliamo vivamente di organizzare un giro sul lago di Como alla scoperta di una delle tante pittoresche località, alcune delle quali vi abbiamo già raccontato su Viaggio in Lombardia, e di venire a provare il famoso risotto col pesce persico. Nel frattempo vediamo la ricetta. Dosi per 6 persone:

800 gr di filetti di pesce persico
500 gr di riso carnaroli
1 lt di acqua
1 carota
1 gambo di sedano
1 cipolla
Burro
Salvia
Farina
Vino bianco secco

Sbucciate la cipolla, tagliatela a metà e tritatela finemente. Mettete a scaldare l’acqua per fare il brodo insieme alla carota, il sedano, la mezza cipolla e una presa di sale. Ponete in una casseruola due noci di burro e, una volta sciolto, tostatevi il riso mescolando. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco secco e, non appena evapora, aggiungete un mestolo di brodo bollente.

Quando il brodo si consuma aggiungete un altro mestolo e così via fino a portare a cottura il riso. Intento mettete la farina in un piatto e passateci dentro i filetti di pesce persico. Prendete una padella e scioglietevi 40 gr di burro insieme a qualche foglia di salvia. Quando il burro sarà ben caldo mettete a friggere i filetti di pesce. Una volta dorati poneteli ad asciugare su un foglio di carta assorbente insieme alle foglie di salvia.

Una volta finito, nella stessa padella, mettete a sciogliere un’altra noce di burro con altre foglie di salvia; fatele appena appassire cuocendo finché il burro diventa color nocciola. Versate il riso in un vassoio e disponetevi sopra i filetti dorati. Irrorate con il burro imbrunito e servite subito. Risotto col pesce persico pronto!

Risotto col pesce persico
Risotto col pesce persico