Un po' di Roma a Milano
Un po' di Roma a Milano

Un po’ di Roma a Milano: dovrebbe mancare poco all’apertura di un mito romano. Da Felice a Testaccio è infatti in procinto di offrire le sue specialità in zona via del Torchio.

Per chi non lo conoscesse, bisogna subito dire che nella capitale è davvero un luogo storico:  cacio e pepe e la gricia, la carbonara e i bucatini alla amatriciana, saltimbocca, abbacchio al forno, involtini al sugo…. queste le specialità. Vi è venuta fame?

La cucina è sempre quella di quelle di Felice Trivelloni,  una famiglia di ristoratori oggi  alla quarta generazione.

Ecco cosa hanno detto a Il Gambero Rosso:

“Da qualche anno avevamo in mente di provarci all’estero, magari in America. Ma ci siamo resi conto delle difficoltà: tanti c’hanno provato, e tanti si sono fatti male. E rivalutato le prospettive: Milano ci è sembrata la scelta migliore”. Quindi Felice apre a Milano – “saremo pronti entro gli ultimi dieci giorni di ottobre, stiamo ultimando i lavori” – in via Del Torchio. “Abbiamo scelto una zona centrale, per raccogliere un bacino ampio, milanesi e turisti. Non è stato facile trovare il locale giusto, ma questo spazio ci permetterà di lavorare in modo molto simile a quanto facciamo a Roma”.

Insomma… la Lupa viene dal Toro.

 

 

Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...