E3_showfloor_sony_stand_2006
E3_showfloor_sony_stand_2006

Milan Games Week: si lavora all’edizione 2019

Anteprime di videogiochi, ospiti internazionali, tornei e tanto, tanto divertimento.

La Milan Games Week è ormai un appuntamento fisso per gli appassionati dell’intrattenimento videoludico e dal 27 al 29 alla Fiera di Milano Rho si terrà la nona edizione di questo evento che lo scorso ottobre ha raccolto oltre 162.000 visitatori. Una crescita decisamente esponenziale rispetto alle 30.000 presenze del 2011 (anno della prima edizione) mentre anche rispetto all’anno scorso si è potuta registrare una crescita del 10% nel numero delle presenze. Cifre importanti che avranno senz’altro soddisfatto i responsabili del festival, la AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) e la Campus Fandango (gruppo italiano che opera nell’ambito dell’event management particolarmente centrato nella gestione di grandi eventi). Del resto come rivela il CRIET, il Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio dell’Università Milano-Bicocca, l’industria dei videogiochi a livello nazionale sta vivendo una fase di grande crescita e consolidamento. Milano è ormai la capitale italiana del gioco, seguita da Roma e Napoli mentre a livello nazionale gli operanti sul territorio sono passati da 120 a 127 con un incremento del 10% anche nell’impiego che ha creato soltanto nel 2017 oltre 1.100 nuovi posti di lavoro. Questo evento, ormai conosciuto a livello internazionale, è la vetrina migliore per dimostrare lo stato di salute dell’industra videoludica tricolore. Nella prossima tre giorni, gli organizzatori promettono di portare negli oltre 16 mila metri quadrati riservati della Fiera meneghina più di 150 espositori, ben 30 anteprime e oltre 70 titoli con un nuovo padiglione dedicato esclusivamente agli esport insieme all’ormai classico e prestigioso corredo di ospiti internazionali e guru del settore.

E3_showfloor_sony_stand_2006 - photo Cian Ginty
E3_showfloor_sony_stand_2006 – photo Cian Ginty

Nel 2018 il padrino dell’edizone fu lo sviluppatore David Cage mentre ebbe modo di raccontarsi anche Charlie Cox, attore protagonista del celebre Daredevil della Marvel.

Grande spazio sarà dato naturalmente anche a Fortnite che in questo 2019 è ancora uno dei cosìddetti Battle Royale più amati dai giocatori del globo e che troverà ampio spazio nella PG Arena. Il torneo di Fortnite della scorsa edizione della Milan Games Week ha raccolto sugli spalti migliaia di appassionati intenti ad osservare le strategie dei migliori in questa “disciplina” e anche quest’anno si attendono numeri importanti per questo torneo. Del resto la popolarità di Fortnite travalica ormai il mondo dei videogames ed il survival games è stato preso come fonte d’ispirazione anche dai campioni del poker che dalle strategie adottate in questa piattaforma traggono parecchi spunti per aumentare i profitti ed evitare errori durante le loro sessioni di gioco nei tornei. Ma questa Milan games week promette di soddisfare i gusti videoludici più disparati, dagli amanti del retrogaming che l’anno scorso si sono potuti dilettare con un Game Boy di misure colossali ai giovanissimi che invece avranno per l’appunto la possibilità di vedere all’opera i mostri sacri di Fortnite e affrontarsi nei numerosi tornei che verranno organizzati nel corso dell’evento. Tra i partner della manifestazione alcuni importanti brand come Intesa Sanpaolo, Tim, La Gazzetta dello Sport e il Corriere della Sera. Notevole spazio sarà anche dedicato ai Cosplayers che si sfideranno nell’interpretazione dei personaggi più celebrati dei videogiochi mentre saranno molti quei venditori privati che allestiranno come sempre spazi espositivi e negozi dove sarà possibile comprare ogni tipo di gadget, non solo magliette ma anche action figures, merchandising e naturalmente videgiochi e console a prezzi scontati.

Photo: CC BY 2.0
Photo: CC BY 2.0

L’evento sarà seguito in diretta da RADIO 105 che si riconferma anche TITLE SPONSOR ufficiale dell’MGW ESPORTSHOW. Al momento non sono ancora stati comunicati ospiti e publisher presenti, gli appassionati sperano tuttavia di poter giocare in anteprima con alcuni titoli di punta attesi per il 2019 come Ghost of Tsushima, The Last Of Us Part 2 e Death Stranding di cui per ora non si conoscono nemmeno le date ufficiali di uscita. Stessa attenzione riservata anche ai futuri titoli per Xbox One e Nintendo Switch. I videogiocatori italiani non vedono l’ora di perdersi nell’incanto videoludico del prossimo Milan Games Week!

 

 

1 commento

Comments are closed.