panettone sospeso
panettone sospeso

Panettone sospeso: dopo il famoso caffè tocca al dolce più milanese di tutti, il re di Natale ( ma non solo) essere protagonista di un azione a favore di chi non può.

 

Dal 7 al 22 dicembre infatti, nove pasticcerie di Milano parteciperanno a questa iniziativa: chiunque potrà lasciare un panettone sospeso per chi non ha la possibilità di comprarne uno.

Questa iniziativa è promossa all’Associazione Panettone Sospeso ETS, organizzazione
no profit che si prefigge “di raccogliere e donare panettoni a persone in stato di indigenza nella città di Milano, affinché possano celebrare il Natale con il dolce della tradizione.”

Il Comune di Milano ha concesso il patrocinio: da Sant’Ambrogio fino a pochi giorni prima di Natale quindi si potrà acquistare un panettone da 1 kg, lasciarlo alla pasticceria che a sua volta ne aggiungerà uno.

Tutti i panettoni così raccolti verranno consegnati a Casa Jannacci, la Casa dell’Accoglienza del Comune di Milano in Viale Ortles che provvederà a consegnarli a chi non può permetterselo.

Panettone sospeso: da oggi si può

L’idea di dare vita a un’Associazione – spiegano Stefano Citterio e Gloria Ceresa, ideatori del progetto – ci è venuta per dare continuità a un’iniziativa che l’anno scorso avevamo proposto a Vergani ed era stata accolta molto bene dai milanesi: ben 300 kg. di panettoni infatti erano stati donati a Pane Quotidiano Onlus. Per essere ancora più capillari e aiutare un maggior numero di persone, abbiamo deciso di costituire un’associazione senza scopo di lucro che potesse mettere in rete altre pasticcerie così da raccogliere, speriamo, tantissimi panettoni e aiutare le persone in difficoltà a sentirsi meno sole nel giorno di Natale.”

Le pasticcerie dove si potrà donare il “panettone sospeso”sono:

  • Alvin’s, via Melchiorre Gioia 141
  • Davide Longoni, via Gerolamo Tiraboschi 19 e Mercato del Suffragio (piazza Santa Maria
    del Suffragio)
  • Giacomo, via Pasquale Sottocorno 5
  • Massimo 1970, via Giuseppe Ripamonti 5
  • Moriondo, via Marghera 10
  • San Gregorio, via San Gregorio 1
  • Sant’Ambroeus, corso Giacomo Matteotti, 7
  • Ungaro, via Ronchi 39
  • Vergani, via Mercadante 17 e corso di Porta Romana 51

 

1 commento

Comments are closed.