18 Marzo 1848
18 Marzo 1848

18 Marzo 1848… scrive il Rajberti:

“…L’è staa de quell moment
Ch’è comenzaa ona guerra disperada
D’on popol disarmaa contra on’armada:
Roba che fa spavent!
I s’ciopp contra i baston
I sass contra i cannon,
E ona cittadinanza sueffada
A tutt i comoditt,
E a scoeud tutt i petitt,
Moresina e pacifica de coeur,
Che tutta insemma salta-sù in d’on tratt
A fà quell che Dio voeur.
Fieri come leon,
Svelt come legoratt,
E senza distinzion
De pitocch, sciori o nobil,
De donn o de fioeu,
De gioven o de vecc,
Chi ruza in strada i mobil
Per fà di barricad,
Chi resenta i bottegh di armiroeu,
Chi se porta ai finester o sui tecc
Per tirà sui nemis côpp e sassad…”


www.milanodavedere.it

www.facebook.com/milanodavedere