Amici a 4 zampe, nuove regole vi aspettano.

 

Lunedì il consiglio comunale si riunirà per definire una serie di nuove regolamentazioni per gli animali, che terranno conto come principio del loro benessere e della loro vita di società…

Tra i punti discussi ci sarà quello di avere nelle metropolitane un vagone dedicato. Questo perché non tutti amano gli animali. In questo modo si può sempre scegliere di usare un altro vagone. Va detto che nelle ore di punta c’è ben poco da scegliere, ma raramente capita di trovarci anche persone con il proprio cane, proprio perché i primi a non amare di stare in spazi sovraffollato sono proprio gli animali.

Sarà vietato dare da mangiare ai piccioni nelle piazze. In realtà esiste già un’ordinanza a riguardo. Probabilmente si inizierà a metterla in atto. Che sia la fine delle tante foto fatte dai turisti ( e non solo) in piazza Duomo con l’esercito di piccioni pronti a divorare il mangime dalle mani? Staremo a vedere…

Ci sono circa 27 razze definite potenzialmente pericolose (tra cui dogo argentino, pitbull, rottweiler, cane corso, lupo Cecoslovacco ed italiano…) e la proposta che si discuterà lunedì prevede di chiedere ai padroni di fare un corso di tre giorni per ottenere il Patentino Cane Speciale.

Non saranno ammessi circhi che abbiano spettacoli con animali “delicati e degni di protezione”, come ad esempio primati, cetacei, ippopotami, lupi, orsi, pinnipedi, grossi felini, delfini ed elefanti…

Sarà vietato il collare a strozzo per i cani, salvo che i padroni forniscano motivazioni importanti che ne giustifichino l’utilizzo. E gli amici a quattro zampe potranno anche recarsi negli uffici comunali con i propri padroni, laddove non creino disagio negli uffici e si comportino bene.

Cambiamenti importanti per la tutela degli animali, che sempre più vivono nelle nostre famiglie.

amici a 4 zampe
amici a 4 zampe