fbpx

Arriva la meneghina. Storie di donne milanesi

Più letti

Elisabetta Piselli
Amo da sempre le parole, mi piace sceglierle, dosarle e scriverle. Sono giornalista freeelance e mi occupo anche di Digital Pr e Ufficio Stampa. Scrivo da anni sul blog di Milano da Vedere, dove amo raccontare le emozioni che trasmette la città e collaboro anche con Tutto Milano di Repubblica.

La Meneghina è la classica donna milanese. Non importa che sia nata qui o che ci sia arrivata in età adulta, come molte delle donne che ho incontrato e raccontato in questi anni, lei, loro, amano questa città frenetica e vitale.

Ognuna di loro qui ha trovato la propria strada, tra mille peripezie e nel caos del quotidiano. Le storie che racconterò in questo spazio, sono storie di ordinaria follia al femminile, dove ci si chiede “ma come fa a fare tutto??”, esattamente come ci si chiedeva vent’anni fa leggendo il libro di Allison Person.

Ecco, son passati vent’anni ma ancora noi donne si cerca di tenere il piede in mille scarpe, per cercare di essere donne che realizzano tutti i propri desideri: mamme, lavoratrici, amiche , mogli o fidanzate ma anche badanti, cuoche, Mary Poppins e Mamy… insomma, noi a fare tutto ci si prova e nei racconti delle donne straordinarie che troverete in questa sezione, cercherò di evidenziare quanto alcune cose fatte oggi, saranno utili alle donne di domani.

Arriva la meneghina. Storie di donne milanesi

Perché, come diceva Cristina Trivulzio BelgiojosoChe le donne felici e stimate del futuro rivolgano i pensieri al dolore e all’umiliazione di quelle che le hanno precedute e ricordino con un po’ di gratitudine i nomi di quante hanno aperto e preparato la strada alla loro mai gustata prima e forse agognata felicità».

Facciamone tesoro e cerchiamo, ognuna nel proprio piccolo, di lasciare un seme alle donne che verranno dopo di noi, perché possano farlo divenire un bellissimo fiore.

La Meneghina - Elisabetta Piselli
La Meneghina – Elisabetta Piselli
HTML tutorial