fbpx
32 C
Milan
lunedì 18 Gennaio

Niente sigaretta siamo milanesi: pensiero di un fumatore

La notizia non è certamente nuova: giusto un anno fa se ne parlò come di un provvedimento che sarebbe entrato in vigore da lì...

Le 4 piazze di Milano che preferiamo

Più letti

Niente sigaretta siamo milanesi: pensiero di un fumatore

La notizia non è certamente nuova: giusto un anno fa se ne parlò come di un provvedimento che sarebbe...

Casa Galimberti, quel liberty che tutti ammirano

Casa Galimberti è una delle più interessanti e originali opere del liberty milanese. Situata all’angolo tra via Malpighi e...

Finalmente domenica: oggi chi si muove!

Molti di voi avranno visto il film Fantozzi va in pensione. Una delle scene che mi ha sempre fatto...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Prima che iniziate a dire la vostra, premettiamo che piazza del Duomo non è in classifica.

Non perchè non la riteniamo all’altezza, ovviamente, ma solo perchè essendo la piazza più conosciuta della città, diamo per scontato che sia un po’ nel cuore di tutti. Con una Cattedrale come la nostra sarebbe voler vincere facile.

Tolta quindi piazza del Duomo, ecco quali sono le nostre 4 piazza preferite.

Piazza Mercanti: per chi ci legge era scontato, lo sappiamo, ma questa piazza, piccola ma grandissima dal punto di vista storico, è davvero un gioiello. Spesso maltrattata, non considerata come si dovrebbe, piazza Mercanti racchiude secoli della nostra storia e ogni volta che dobbiamo parlare di Lei, le parole escono senza quasi mai fermarsi, tante sono le cose da dire, da raccontare, da mostrare. Ed ogni volta che siamo in zona, passiamo anche solo per un saluto veloce, per vederla ed immaginarci lì, qualche secolo fa.

Piazza degli Affari: qui indiscutibilmente c’è anche tanto di personale, ma questa piazza è un altro esempio di come Milano offra, dal punto di vista storico, di tutto anche dove meno te lo aspetti. Sotto Palazzo Mezzanotte, bellissimo nella sua imponenza, i resti di quello che secoli fa era il teatro romano. Di fronte, per quando non proprio in cima ai nostri preferiti, una scultura moderna, ai cui lati due lampioni testimoni di una storia tragica del secolo scorso. E tutt’attorno pezzi di storia millenaria, che chiamano i milanesi a raccolta per poter dire la loro ancora una volta.

Piazza XXV Aprile: scelta particolare certamente, ma dettata anche qui dalla contrapposizione tra il vecchio ed il nuovo. Porta Garibaldi e la sua storia, Eataly sulle ceneri del mitico Smeraldo, corso Como con la sua movida a due passi e corso Garibaldi dall’altra parte con il saluto della meravigliosa Santa Maria Incoronata. Sì, c’è anche Starbucks: praticamente un piazza dove ci si potrebbe rimanere tutto il giorno senza avere problemi di sorta.

Piazza San Fedele: dateci dei romantici, ma questo che era il salotto di Milano, è una meraviglia. Il buon Manzoni che ci controlla mentre ripercorriamo le vicessitudini di questo luogo, ricordando per esempio la presenza del Teatro Manzoni ed immaginando Mazzini affacciarsi da un balcone che non c’è più. E poi la chiesa che dà il nome alla piazza, ci porta ancora una volta ad immaginare la città nel corso dei secoli. Aiutati dalla presenza di Palazzo Marino.

piazza mercanti
piazza mercanti

Leggi anche qui

Aeroporto di Linate, c’è chi viene e c’è chi va

Aeroporto di Linate: intitolato a Enrico Forlanini è lo scalo milanese che accoglie il traffico nazionale e quello europeo...