Barbajada. Oggi vi raccontiamo la storia di una bevanda un po’ dimenticata che è forse rimasta solo nella memoria di qualche milanese doc.

 

Nacque a Milano all’inizio dell’800 ed ebbe un grande successo fino agli anni ’30. Era una bevanda che veniva solitamente accompagnata da un vassoio di dolci ma era apprezzata anche da sola. Veniva servita calda nei mesi freddi ed era ottima fredda durante le estati calde.

La barbajada fu inventata da Domenico Barbaja, un uomo dalle grandi capacità imprenditoriali dotato di un buon intuito per il talento musicale. La sua carriera iniziò come cameriere in un caffè milanese. Fu lui a sperimentare l’aggiunta della schiuma di latte al caffè. Vide che la bevanda veniva apprezzata così provò ad arricchire la preparazione con l’aggiunta di cioccolato caldo. Questa bevanda prese il nome di barbajada e in poco tempo divenne sempre più richiesta.

Il cameriere intuì le potenzialità della sua invenzione e subito si diede da fare per aprire dei caffè dove poter offrire la dolce bevanda. Durante le guerre napoleoniche si arricchì comprando e vendendo munizioni e investì i suoi guadagni nella sua attività.

Ottenne poi l’appalto del gioco d’azzardo alla Scala. Grazie a ciò si arricchì notevolmente. Si mise a fare l’impresario arrivando a gestire grandi teatri come la stessa Scala, il San Carlo di Napoli, il Theater am Karntnertor e il Theater an der Wien di Vienna e il Teatro alla Cannobbiana di Milano.

Fondò il caffè dei Virtuosi accanto alla Scala dove si discuteva di affari, società, cultura e politica sorseggiando la sua invenzione

Barbajada
Barbajada

Barbajada: ingredienti e preparazione

½ litro di acqua
½ litro di latte
150 gr di cacao amaro
150 gr di zucchero
caffè
panna

Mettere il cacao in una casseruola. Unire latte e acqua e aggiungerli lentamente nel pentolino dove avete messo il cacao. Mescolare e porre sul fuoco. Sbattete la preparazione con la frusta mentre il liquido arriva a bollore. Fare sobbollire per 10-15 minuti. Il composto sarà pronto quando comincia ad addensarsi leggermente. Togliere dal fuoco. Misurate la quantità di cioccolata ottenuta e aggiungete lo stesso quantitativo di caffè e di panna. Rimettere sul fuoco e, frullando, da quando il composto inizia a schiumeggiare cuocete per 6 minuti. Servire caldo o freddo a vostro piacimento.

Dal 2008 la Barbajada ha ricevuto la De.Co. dal comune di Milano.