fbpx
32 C
Milan
venerdì 5 Marzo

Ponte della Ghisolfa, il cavalcavia Bacula

Ponte della Ghisolfa, ovvero il cavalcavia Bacula. Nessun milanese lo chiama così però. Siamo sulla circonvallazione esterna, nel pezzo che dal quartiere Ghisolfa arriva in...

Rossignoli, pedalando in bicicletta a Milano

Più letti

Ponte della Ghisolfa, il cavalcavia Bacula

Ponte della Ghisolfa, ovvero il cavalcavia Bacula. Nessun milanese lo chiama così però. Siamo sulla circonvallazione esterna, nel pezzo che...

Tavolini in piazza, una scelta che divide ma che a noi piace

Approfitto della foto di Nicoletta Saracco per un pensiero al riguardo dei tavolini, in questo caso, in piazza Sant'Alessandro. Non...

Vernate, il comune col Santuario e il Castello

Vernate è un piccolo centro della Bassa situato dalle parti di Binasco nella parte meridionale di Milano all’interno del...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Rossignoli, pedalare a Milano fin da quando le piste ciclabili erano solo un sogno.

Eh già, questa bottega storica nasce agli inizi del secolo scorso e di cambiamenti ne ha visti davvero tanti, dalla crisi del ’29 alla seconda guerra mondiale, così come il boom economico ed ovviamente la Milano da bere. Momenti diversi così come diverso è stato l’amore per queste due ruote: da necessità a qualcosa di non adeguato (avete mai visto foto di qualche yuppie in bici? Naaa….!!!)

Oggi le cose sono cambiate e l’argomento bicicletta e piste ciclabili lo si trova scritto praticamente ogni giorno sui giornali e sul web. E la bottega storica Rossignoli è pronta a soddisfare le esigenze di tutti. L’esperienza, beh, quella non manca proprio, così come la conoscenza dei mezzi ed ovviamente della città. Il personale qualificato, attento e premuroso, sa portare sul pedale giusto chiunque chieda lumi.

Il negozio di corso Garibaldi lo conoscono tutti e se non tutti in tanti si sono fermati almeno una volta a fare rifornimento…di aria per le ruote, cose avete capito?!?!?

Per Rossignoli le biciclette devono essere: belle, funzionali ed avere un prezzo giusto. E la cosa ancora più bela è che le bici, quelle con il telaio in acciaio, sono prodotte a Milano e provincia. Fa sorridere dirlo così, ma sono bici a…km zero!

Ovviamente qui trovate anche le novità: dalle city bike alle e-bike ed ovviamente anche quelle pieghevoli. Insomma, se è a due ruote e non produce fumi di scarico, qui trovate quello che fa per voi.

E se non siete ancora convinti che sia arrivato il momento giusto per passare alla bicicletta, potete sempre rivolgervi a Rossignoli per noleggiarne una: provate e poi….

Ascolta in podcast!

rossignoli
rossignoli

 

Leggi anche qui

Alessandro Tadino, un medico e una via.

Alessandro Tadino nacque a Milano nel 1580. Frequentò l’Università di Padova dove seguì i corsi di Galileo Galilei e...