Luini
Luini

Luini un nome che tutti i milanesi conoscono! Difficile che qualche milanese non abbia mai avuto a che fare con questa bottega.

 

Ma torniamo un po’ indietro e ripercorriamo la sua storia. Anno 1949: Giuseppina Luini e famiglia arrivano a Milano dalla Puglia. Rilevano un piccolo forno in centro (leggenda narra che sia l’antico del forno delle Grucce, quello che Alessandro Manzoni racconta nei Promessi Sposi), molto in centro a Milano e fin da subito intuisce che i milanese apprezzeranno il tipico prodotto della sua terra, il panzerotto.

Le esigenze di quegli anni la portano però a produrre pane per i tanti clienti della zona, alberghi e ristornati, ma l’idea del panzerotto le rimane in testa. La sua ricetta, tramandata da generazioni e rimasta segreta, è oggi conosciuta da tutti.

Il figlio di Giuseppina, Luigi, con le nipoti che oggi portano avanti l’attività hanno consacrato questo prodotto buonissimo e la loro bottega oggi è un punto obbligato per chi passa da quelle parti.

Niente di più facile che vedere la fila all’ora di pranzo: che sia fritto o al forno nelle varie farciture, è nella mani di tutti coloro che all’uscita dal cinema o prima di tornare a casa, non resistono al profumo.

Panzerotti Luini, Via S. Radegonda, 16 Milano

 

 

Articolo precedenteMobike Milano – la prova
Articolo successivoTram Milano – buon compleanno
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

1 commento