domenica, Aprile 14, 2024

Novità

Leggi anche

Bubbiano, il comune sulla sinistra del Ticino

Bubbiano è un piccolo comune della provincia di Milano, situato sulla sponda sinistra del Ticino a una manciata di chilometri da Rosate.

Se esiste un’incertezza sulle origini di Bubbiano non c’è sulle prime tracce scritte che lo menzionano: risalgono al 1160 e riguardano una permuta di alcuni appezzamenti di terreno appartenenti all’Abbazia di Morimondo, che in quell’epoca era feudataria di svariati borghi della zona.

A partire dal XII secolo il borgo diventò una comunità agricola autonoma che si governava con i propri consoli, senza dipendere da nessuno. Con il passaggio di Federico Barbarossa Bubbiano subì devastazioni che continuarono e con l’arrivo del nipote Federico II, mentre si svolgevano le lotte tra comuni e Lega Lombarda.

Bubbiano, tra Milano e Pavia

Nel centro del comune, in piazza Vittorio Veneto, si trova la cinquecentesca chiesa di Sant’Ambrogio ad Nemus. L’edificio è orientato sul fianco laterale rispetto alla piazza e presenta una facciata alta e imponente, con muratura in cotto a vista dove, singolarmente, non si apre alcuna finestra. Il sottogronda è evidenziato dalla presenza di alcuni archetti pensili.

La chiesa è in parte conglobata nell’adiacente edificio facente parte della parrocchia. Il campanile si innalza sormontato da cinque grandi statue raffiguranti il Salvatore e quattro angeli che, al suono delle trombe, annunciano la sua venuta. Di pianta quadrata, si erge lateralmente alla chiesa ed è ben visibile dalla campagna che circonda il comune.

Lo si nota dirigendosi verso l’antica Cascina Bertacca, citata nel catasto teresiano del XVIII secolo. Se siete in zona venite a dare un’occhiata, Bubbiano vi piacerà!

Bubbiano
Bubbiano

I più letti