Il Pedone, inaugurata la scultura di Fael in piazza Vesuvio

Più letti

Ieri, mercoledì 10 maggio ’23,è stata inaugurata la scultura “Il Pedone” in piazza Vesuvio.

Milano rende omaggio al maestro Bruno Fael, artista friulano profondamente legato alla città ambrosiana. “Il Pedone”, frutto del legame tra Fael e Milano, è un’opera in acciaio Corten ossidato di tre metri d’altezza, nata dalla meditazione interiore dell’artista: un percorso creativo generato dalle sensazioni e dalle emozioni percepite da Fael passeggiando per le vie dei quartieri cittadini.

“Il Pedone”, un messaggio di gioia, serenità e benessere

Con questa scultura Milano celebra l’artista nato a Sacile (PN) nel 1935. Dal 1972 fino alla sua scomparsa avvenuta il 26 ottobre 2015, Fael fu protagonista della vita artistica e culturale della città. Il suo studio di via Porpora divenne un punto di incontro per artisti, intellettuali e collezionisti. Attivo fino all’ultimo periodo della sua vita, fu protagonista anche dell’Esposizione Universale Milano 2015 esponendo in piazza Duomo al World Expo Commissioner Club il ciclo pittorico “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, dedicato a tutte le nazioni e i popoli della terra.

“Il Pedone”, opera donata dai familiari dell’artista alla città, intende trasmettere un messaggio di gioia, serenità e benessere allo spettatore. “Attraverso il mio modo di vivere quotidiano – ricordava Faes – costruisco in me le immagini derivate da sensazioni, in un determinato momento, in un determinato luogo”. 

All’inaugurazione, avvenuta il 10 maggio ’23 in piazza Vesuvio, hanno partecipato l’assessore alla Cultura Tommaso Sacchi e l’assessore alla Casa e Piano Quartieri Pierfrancesco Maran. 

"Il Pedone" di Bruno Fael - cerimonia di inaugurazione

Ultime

Monastero di Santa Giulia, tesoro storico e spirituale nel cuore di Brescia

Il Monastero di Santa Giulia, prezioso scrigno intriso di storia e spiritualità, si erge maestoso nel cuore di Brescia,...

Potrebbe interessarti