fbpx
32 C
Milan
venerdì 5 Marzo

Ponte della Ghisolfa, il cavalcavia Bacula

Ponte della Ghisolfa, ovvero il cavalcavia Bacula. Nessun milanese lo chiama così però. Siamo sulla circonvallazione esterna, nel pezzo che dal quartiere Ghisolfa arriva in...

L’orazion d’on meneghin

Più letti

Ponte della Ghisolfa, il cavalcavia Bacula

Ponte della Ghisolfa, ovvero il cavalcavia Bacula. Nessun milanese lo chiama così però. Siamo sulla circonvallazione esterna, nel pezzo che...

Tavolini in piazza, una scelta che divide ma che a noi piace

Approfitto della foto di Nicoletta Saracco per un pensiero al riguardo dei tavolini, in questo caso, in piazza Sant'Alessandro. Non...

Vernate, il comune col Santuario e il Castello

Vernate è un piccolo centro della Bassa situato dalle parti di Binasco nella parte meridionale di Milano all’interno del...

La sera l’è già chì, tra on poo l’è nòtt
e ven-sù dal Navili la scighera
che col sò vèll la quatta-giò in d’on bòtt
tutt quèll che se fa incontra, in la manera
de trasformà Milan in d’on scartòzz
pien de nostalgia, pien de tusscòss.

Se pizzen i primm ciar in su la Riva,
la gent la se ritira già in di cà,
la sbassa-giò la clèr la privativa,
se veden i bottegh illuminaa…
Pien de sabbia, de gera e de carbon
hinn ‘dree rivà a Milan i ultim barcon;

scarlighen sul Navili silenzios,
je guida el barchiroeu col sò timon;
se sent ona canzon cantà sòttvos
e te se streg el coeur in d’on magon,
ona canzon che hoo imparaa anca mì
che canti quand son soll, indepermì:

‘’ Quand el mè coeur el se fa-sù in l’arlia,
quand stròzzen i penser, i mè magon,
quand sta lontan de Tì, Madòna mia,
mì gh’hoo pù nanca on minim d’illusion,
te preghi, guarda giò ‘sto meneghin,
dagh ona man e stagh semper vesin!’’

 

Leggi anche qui

Immobili milanesi abbandonati: si cambia!

Immobili milanesi abbandonati a loro stessi: è la sorta di diversi immobili milanesi, dall'antico fascino ormai decadente. Ma qualche...