fbpx
32 C
Milan
sabato 27 Febbraio

Casa Laugier, liberty in corso Magenta

Casa Laugier: siamo in corso Magenta, 96 all’angolo con piazzale Baracca dove si trova una edificio liberty dall’impronta classicista che discosta dalla frivolezza dello...

Brera, forse non tutti sanno che…

Più letti

Casa Laugier, liberty in corso Magenta

Casa Laugier: siamo in corso Magenta, 96 all’angolo con piazzale Baracca dove si trova una edificio liberty dall’impronta classicista...

Strega comanda color…

Strega comanda color... temo che pochi ricordino questo modo di dire. Era un gioco, un gioco da bambini di...

City Life e Vigorelli in una azzurra giornata di febbraio

Un passaggio rapido a fianco di City Life e del mitico Vigorelli per vedere come "stanno" dopo qualche tempo...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Brera, uno dei quartieri più conosciuti di Milano e certamente uno dei più frequentati.

Qualche tempo fa saremmo dovuto passare dalla Pusterla Beatrice per entrare in questa zona, grosso modo dove oggi c’è via Pontaccio. E proprio questa strada insieme a via Fatebenefratelli, via dei Giardini, via Monte di Pietà, via Mercato e via Ponte Vetero segnano i confini di Brera.

Qui si viene per fare un giro, per passare la serata in qualche locale, per visitare le tante botteghe ed ovviamente per riempirsi il cuore con le tante bellezze artistico storiche che Brera offre.

La curiosità è però un’altra: anche se tutti la conoscono, sia come quartiere che come via, in tanti ignorano cosa significa questo nome. Brera deriva dal longobardo braida ovvero terreno incolto.

Non è un caso se proprio qui troviamo la biblioteca braidense. 

Leggi anche qui

Milano da ballare – le discoteche negli anni ’90

Ma vi ricordate le serate e (prima ancora) le domeniche pomeriggio stipati nelle discoteche ad ascoltare musica a tutto...