fbpx
32 C
Milan
lunedì 14 Giugno

L’estate di San Martino, ovviamente in milanese

Più letti

L’è involtiada, la trista giornada,
da on vèll de scighera frèggia e giazzada;
la galavèrna la quatta tusscòss
e on sgrisor el se sent in di òss.

On Cavallier el ven giò dal cavall
el ved on pòr Crist in fond a la vall,
l’è biòtt e tremant, l’è senza vestii,
e el Cavallier, perché intenerii,
lì in sul moment el se cava el mantèll
gh’en da metà a ‘sto vègg poerèll.

Che meraviglia! Ven foeura in del ciel
on sô tevedin, spariss tutt el gel
e per trii dì el sarà anmò inscì
come on estaa che voeur minga finì.

L’è on prèmi del ciel, l’è on prèmi divin,
el se ciama “L’estaa, de San Martin

san martino
san martino

Leggi anche qui

Bresaola, sempre un’ottima idea!

Bresaola, prodotto della Valtellina e della Valchiavenna è un salume milanese di adozione che ha da sempre trovato posto...