via cappuccio
via cappuccio

E’ mattina, pronti via cappuccio e brioche? No, nulla a che vedere con la classica colazione.

Siamo alle spalle dell’università Cattolica e questa via  prende il nome dalle monache di clausura che vivevano nel convento  di Santa Maria Regina ad Virginium, ormai scomparso. La particolarità di queste monache era che portavano il cappuccio esattamente come i frati.  Da ricordare che all’inizio della via esisteva anche un altro monastero di monache: Santa Maria Maddalena al Cerchio.

Come arrivare: tram 16

Cosa vedere Casa Fossati al civico 13


Milano (è) da vedere

Seguici su Facebook.

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...