sabato,13 Luglio,2024
HomeCuriositàQuanto distano i Navigli dal Duomo di Milano?

Quanto distano i Navigli dal Duomo di Milano?

Quanto distano i Navigli dal Duomo di Milano  è una domanda che permette di dare una risposta più esauriente rispetto ad un semplice 2 chilometri.

Questo perchè il percorso che a piedi si può fare per raggiungere il Duomo partendo dai Navigli, dà modo di vedere tantissime cose interessanti.

Ipotizzando che la domanda sia fatta pensando alla Darsena, punto di congiunzione dei due navigli, il Grande ed il Pavese, si può imboccare corso di Porta Ticinese ed ammirare Sant’Eustorgio.

Quanto distano i Navigli dal Duomo di Milano?

Da qui, praticamente sempre dritto senza mai svoltare se non alla fine, si arriva alle colonne di San Lorenzo, dopo essere “entrati” da porta Ticinese (medioevale) ed aver ammirato la Basilica che porta lo stesso nome delle Colonne.

Fermata obbligatoria in largo Carrobbio prima di prendere via Torino: da qui, shopping permettendo, è possibile infilarsi nella tante traverse per ammirare scorci di una città davvero unica. Una fra tutte? Via Piatti.

Tornando sulla via Torino, ecco Palazzo Stamap Soncino e quindi San Giorgio al Palazzo ed a seguire San Sebastiano, il tempio civico, e Santa Maria presso San Satiro.

Certo, non entrare in via Valpetrosa è un vero delitto: prendetelo come consiglio prezioso!

Quanto distano i Navigli dal Duomo di Milano? Poco, davvero: seguendo questo percorso e dopo aver ammirato l’opera del Bramante, pochi passi ed ecco sua Maestà il Duomo che appare alla vostra destra!

Non male per 2 chilometri, non trovate? Nel qual caso vi sembrino troppi da fare a piedi, vi suggeriamo il tram!

 

A tal proposito

Più letti