fbpx
32 C
Milan
giovedì 26 Novembre

Mi manca l’arrivo sotto casa degli Zampognari

Torno ancora una volta indietro nel tempo, non tantissimo, ma quanto basta per avere ricordi non proprio nitidi. Diciamo "qualche cosa", ma con tante...

Santa Maria Segreta: due luoghi la ricordano

Più letti

Mi manca l’arrivo sotto casa degli Zampognari

Torno ancora una volta indietro nel tempo, non tantissimo, ma quanto basta per avere ricordi non proprio nitidi. Diciamo...

Luminarie Natale: Centrale District non rinuncia

Si sono dati appuntamento in via Vittor Pisani, grande arteria che collega la Stazione Centrale di Milano a piazza...

Liceo Scientifico Alessandro Volta, un po’ di storia, la sua.

Liceo Scientifico Alessandro Volta situato in via Benedetto Marcello, 7 fa parte delle scuole storiche di Milano. L’edificio, sorto in...
Danilo Dagradi
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Santa Maria Segreta: siamo in piazza Tommaseo ed eccoci davanti a questa bellissima chiesa.

E’ una zona che nei mesi primaverili regala dei colori davvero unici. Ne è prova le tante, tantissime fotografie che, milanesi e non, fanno quotidianamente nelle giornate di sole.

La chiesa, imponente, a prima vista potrebbe sembrare antica, ma in realtà è stata costruita nel 1918, usando come schema quello della antica, quella sì (venne costruita nel 836….e non ci siamo dimenticati un 1 davanti al numero 8….), chiesa abbattuta in Cordusio per fare posto al palazzo delle Poste.

La caratteristica speciale di questa “nuova” Santa Maria Segreta è che è un insieme di edifici sacri precedentemente abbattuti. Girando a destra in via Ariosto, potrete infatti notare la facciata della chiesa di San Giovanni alle Case Rotte. Un altro pezzo di storia tolto dalla sua sede originale e ricollocato, per nostra fortuna.

All’interno troviamo opere salvate dalla precedente collocazione in Cordusio: i due pulpiti di Luigi Canonica posti ai lati del presbiterio e una tavola del 1492 di scuola napoletana raffigurante l’Incoronazione della Vergine.

Santa Maria Segreta foto di Arbalete.
Santa Maria Segreta foto di Arbalete.

Leggi anche qui

Non ci resta che ricominciare

Ci siamo, manca poco. Da lunedì 18 maggio, e da lì in avanti, quello che per oltre due mesi...

Luminarie Natale: Centrale District non rinuncia

Si sono dati appuntamento in via Vittor Pisani, grande arteria che collega la Stazione Centrale di Milano a piazza Repubblica, per accogliere le prime...

Liceo Scientifico Alessandro Volta, un po’ di storia, la sua.

Liceo Scientifico Alessandro Volta situato in via Benedetto Marcello, 7 fa parte delle scuole storiche di Milano. L’edificio, sorto in epoca fascista, è stato inaugurato...