lunedì,22 Luglio,2024
Home2023The Vogue Closet, Vogue Italia apre al pubblico il suo leggendario armadio

The Vogue Closet, Vogue Italia apre al pubblico il suo leggendario armadio

The Vogue Closet: dal 19 al 21 aprile, in occasione della Milano Design Week, Vogue Italia aprirà le porte della sua redazione, in Piazzale Luigi Cadorna 5, ad un evento speciale in cui sarà svelato al pubblico il suo mitico armadio attraverso una serie di installazioni creative che racconteranno tutto il mondo Vogue e i suoi valori.

Nell’immaginario collettivo, l’armadio non è un semplice contenitore, ma un mondo magico nel quale collezioniamo oggetti del desiderio. Vogue guiderà i visitatori in questo mondo onirico mostrando tutti i volti del suo straordinario e sorprendente guardaroba, tra nuove tendenze e capi irrinunciabili. Questo viaggio immersivo, fatto di creatività e immaginazione, si snoderà attraverso una serie di ‘stanze’. Spazi complementari nei quali arte, moda e design si intrecceranno indissolubilmente, per raccontare tutti i segreti dell’iconico magazine di moda.

The Wonder Closet, custode dei capi e degli accessori più ambiti, è il luogo dove la moda contemporanea assume volti sempre diversi, tra nuove tendenze e sogno. Non poteva mancare The Garden of Beauty, la stanza focalizzata sulla bellezza: il completamento perfetto per un beauty look en pendant con l’outfit. Tra pezzi unici e rarissimi, The Icon’s Wardrobe vi porterà alla scoperta della storia della moda attraverso l’incredibile archivio di Anna Piaggi.

Centrale nel progetto sarà l’importanza dell’approccio consapevole a partire da The Fairy-tale Art Studio che ospita Valentino Sleeping Stock, iniziativa che dal 2021 promuove la nascita di una nuova vita per lo stock di tessuti dormienti della Maison, all’interno di un contenitore visivo in cui il dialogo culturale di 3 artisti internazionali specializzati nella ricerca materica – Georg Haberler, Giada Yeya Montomoli e Thomas De Falco – genera nuove espressioni creative.

Al centro di tutto, il riuso con uno sguardo attento all’awareness ambientale e sociale: per l’occasione, Maison Valentino ha donato a Vogue Italia più di 80 metri di tessuti Valentino Sleeping Stock, provenienti dai suoi Atelier Haute Couture, curati e selezionati appositamente affinché gli artisti possano reinterpretarli in una nuova espressione personale creativa, testimone dei nostri tempi e del DNA della Maison. Una continua conversazione per celebrare la creatività, l’individualità, la circolarità con un approccio giving back – valori condivisi con la Community.

The Vogue Closet, il mondo di Vogue e i suoi valori

L’itinerario di The Vogue Closet avrà al centro anche uno spazio dedicato alla community di Vogue, The Dreamy Talk Room, dove ci sarà l’occasione per condividere pensieri e riflessioni sulla moda, con un palinsesto di nove appuntamenti, curato in collaborazione con Salotto Studio, dedicato al guardaroba e alle storie di stili. Durante i talk verranno toccate diverse e importanti tematiche, tra cui la diversity & inclusion, l’abbigliamento come forma di espressione, e il riuso creativo e sostenibile dei tessuti, con ospiti di spicco come Anna dello Russo, Arthur Arbesser, Matteo Augello e Jordan Anderson.

Il percorso si chiude con l’armadio di VOGUE Collection, la collezione di abbigliamento firmata Vogue, con una selezione di felpe, T-Shirt e cappellini tra novità, best seller e grandi classici realizzati in 100% cotone biologico.

Supporter dell’iniziativa è Generali, assicuratore leader in Italia e Partner di Vita di persone, famiglie e imprese, a cui The Vogue Closet apre le porte per l’evento Prima fila Gran Galà, dedicato in esclusiva agli agenti Generali vincitori del Contest “Prima Fila”. Generali, per l’occasione, ospiterà Francesca Ragazzi, Head of Editorial Content di Vogue Italia, e l’interior designer Sara Ricciardi, che terranno un talk su come il design possa influenzare, ispirare e migliorare la vita delle persone.

L’oasi beauty di The Vogue Closet è il luogo perfetto per accogliere il nuovo progetto di KIKO Milano pensato per valorizzare l’unicità di ogni persona: la Beauty Roar Collection. A creare un legame tra le due realtà è proprio il concetto di una bellezza che mette al centro l’identità individuale. La nuova linea di KIKO Milano è basata su texture universali che si adattano alle diverse tonalità della pelle enfatizzando ciò che rende speciale e unica ogni persona.

Millefiori® Milano, invece, inebrierà la stanza dei talk con la sua nuova fragranza Lychee Rose offrendo agli ospiti un’esperienza sensoriale, non solo olfattiva ma anche visiva, legata al colore e al design. Lighting Partner dell’evento è FLOS. La storica azienda italiana che crea luci capaci di ispirare, divertire e incantare, illuminerà The Vogue Closet con le sue creazioni più iconiche. Un patrimonio ricchissimo di pezzi cult e senza tempo, che uniscono il design e la tecnologia all’arte e alla cultura.

Non poteva mancare Inkiostro Bianco, un laboratorio di idee applicate all’interior design specializzato nella produzione di superfici continue e tra le realtà più creative e innovative del momento, che ha contribuito a impreziosire il percorso di The Vogue Closet con il suo stile unico dal forte impatto emozionale. Situér Milano sarà protagonista, infine, con i suoi arredi dalle linee minimali e dalle ricercate finiture colorate, in perfetto equilibrio tra estetica e funzione e con uno sguardo sempre rivolto alla sostenibilità.

Dietro al progetto The Vogue Closet c’è l’interior designer Sara Ricciardi che si è ispirata alle ‘Cronache di Narnia’. Per visitare The Vogue Closet e partecipare ai talk è necessaria la registrazione – gratuita – tramite Eventbrite.

The Vogue Closet
The Vogue Closet

 

A tal proposito

Più letti