Ornella bijoux

0
695

Ornella bijoux

Fondata a Milano nel 1944 da Piera Barni, Ornella bijoux è una delle firme più prestigiose nel mondo della bigiotteria artigianale italiana.

La storia di Ornella bijoux è una testimonianza importante della realtà creativa e produttiva italiana della seconda metà del Novecento. Durante la seconda guerra mondiale, a causa della restrizione nell’uso di oro e alcool per motivi bellici, la produzione di molte aziende legate ai profumi e all’oreficeria entra in crisi. Per superare questo difficile momento la Gi.Vi.Emme dei Visconti di Modrone, azienda di cosmetici e profumi milanese, decide di collaborare con la Gioielleria Calderoni e, insieme, creano una linea di bigiotteria, disegnata da Calderoni e distribuita dalla rete commerciale della Gi.Vi.Emme.

Quando nel 1944 finalmente cessarono le restrizioni sull’utilizzo dei materiali, il direttore della Gi.Vi.Emme propose alla sua segretaria, Piera Barni, di rilevare il campionario di bigiotteria offrendole l’occasione di dare una svolta imprenditoriale alla propria vita.
Piera chiama in azienda l’allora figlia quattordicenne Maria Vittoria Albani, che subito mostrò una straordinaria attitudine al disegno e alla composizione creativa e insieme, con i campionari sistemati in valigie di cartone e muovendosi sotto i bombardamenti in bicicletta, cominciarono a girare la Lombardia ed il Veneto per mostrare i loro campionari.

Già dai primi anni 50 Maria Vittoria diventa ufficialmente la disegnatrice dei modelli, utilizzando fusioni di metallo e strass e contraddistinguendo la produzione con una libertà compositiva che rivela la sua creatività solare e sobria.
Le creazioni di Ornella bijoux hanno accompagnato 70 anni di storia della moda italiana e non solo: dive del passato e del presente, come Maria Callas o Biki , hanno indossato questi gioielli, collezioni di spille ed anelli dove farfalle, scarabei e libellule, ed in generale tutto il mondo della Natura, restano protagonisti indiscussi.
I bijoux Ornella sono state esposti a Milano a “Palazzo Reale”, nell’ambito di mostre dedicate alla storia del bijou in Italia, Al “Victoria and Albert Museum” di Londra ed in tutto il mondo attraverso la mostra itinerante del “Teatro La Scala”.

Dal 2000 Ornella bijoux è stata dichiarata Bottega Storica Milanese e ancora oggi l’ormai quasi ottantanovenne Maria Vittoria, insignita nel 2016 dalla Fondazione Cologni del prestigioso riconoscimento di “ Maestro d’arte e Mestiere”, col patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e del Comune di Milano, insieme alla figlia Simona Scala disegna pezzi unici realizzati a mano, nel loro Atelier di Via Monte Cervino 4, vantando un archivio storico di oltre 30000 pezzi .

Via Monte Cervino 4


Vuoi conoscere tutte le botteghe storiche di Milano? Clicca qui

www.facebook.com/milanodavedere

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi tuo commento
Scrivi tuo nome