Adamas Gioielli: passione e tradizione

Orafi, gioiellieri ed orologiai. La storia di Adamas gioielli inizia nel 1949 in una Milano che con fatica rialza la testa dopo i guasti della guerra, quando Fernando Vaccarini apre la sua attività al numero 2 di via Dogana per non spostarsi più.

A partire dal 1982 l’ attività si allarga con il contributo determinate di Gianfranco Berselli e Daniele Oldani entrambi esperti orafi. Dal talento nasce la qualità del loro contributo al marchio Adamas al quale si legano opere uniche e finissime tra cui una croce incisa realizzata per il Santo Padre.

Fin da subito Adamas è visitato e frequentato da personaggi illustri e dello spettacolo italiani, ma soprattutto milanesi, in particolare il nostro ricordo è rivolto con emozione a Gino Bramieri il cui dialetto ha spesso animato il negozio.

Momenti e atmosfere da vecchia Milano che si sono premurati di conservare mantenendo inalterata l’insegna e la vetrina originale della sede di Via Dogana che con orgoglio vanta il titolo di Bottega Storica del Comune di Milano.

Adamas gioielli: via Dogana, 2 – via Speronari, 7


Vuoi conoscere tutte le botteghe storiche di Milano? Clicca qui

Seguici su Facebook.

Articolo precedenteRugby Summer FEstival
Articolo successivoCape Best
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi tuo commento
Scrivi tuo nome