fbpx

Expo per lo sport 2022: festa in centro ed in periferia

Più letti

Expo per lo Sport 2022, evento dedicato alla promozione dello sport giovanile, in collaborazione con Autogrill e Fondazione Humanitas per la Ricerca, sarà una grande festa per la città di Milano.

Non solo per il centro, ma si avvicinerà anche alle periferie, per dare a tutti la possibilità di praticare sport e promuovere uno stile di vita sano, all’insegna del rilancio dei valori sportivi, dell’inclusione, della socialità e della sostenibilità, oltre che dell’attività motoria all’aperto. Le iscrizioni alle Summer School, che saranno attivate da lunedì 5 a venerdì 9 settembre in quattro diversi luoghi di Milano (Arena Civica all’interno di Parco Sempione, Bicocca Stadium, Centro Sportivo Olmi e Centro Sportivo Giuriati) si sono chiuse con il tutto esaurito: è stata infatti raggiunta la quota delle 500 adesioni.

È ancora possibile, invece, attraverso il sito internet www.expoperlosport.it, prenotarsi per le attività sportive del Fuori Expo come da programma presente sul sito e dedicate a giovani e adulti. Altresì sono aperte le iscrizioni per l’accesso alla maxi-area sportiva da 10.000 mq di Parco Sempione di sabato 10 e domenica 11 settembre. Anche quest’anno il villaggio dello sport permetterà ai bambini dai 5 ai 14 anni di praticare 35 discipline diverse il cui approccio sarà curato da istruttori federali e tecnici specializzati.

Expo per lo sport 2022: LE ATTIVITÀ SPORTIVE

La FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera – Comitato Provinciale Milano) organizzerà percorsi motori e prove di velocità aperte a tutti; la Federazione Ciclistica Italiana Lombardia sarà presente con attività di ciclismo paralimpico e ciclismo giovanile; la Federazione Italiana Badminton con prove di airbadminton e palleggi del volano; la Federazione Italiana Baseball e Softball – Comitato Regionale Lombardia con numerose esibizioni di Baseball Five, Baseball ciechi, tunnel di battuta e prese al volo.

Il CSI (Centro Sportivo Italiano) promuoverà lo sport e i suoi valori educativi; la FIB (Federazione Italiana Bocce)inviterà alla prova di Petanque; le PGS (Polisportive giovanili Salesiane) si dedicherà alla promozione della pallavolo e del minivolley; la Lega Navale Italiana, con nozioni e approccio alla vela per bambini e ragazzi; la UISP Comitato territoriale di Milano, con un’area dedicata al calcio a 5 e al calcio a 7. La SSD Leone XIII avrà un’area dedicata al rugby; Jolly Sport ASD con le arti marziali (judo, karate e thai box); MAGA ASD, con il pattinaggio artistico a rotelle; la Kids United ASD con il calcio; la Polisportiva Lombardia Uno con tornei di mini calcio 2 contro 2; la GAEA Football ASD con il calcio femminile in lingua inglese; la Seamen Milano con il tackle football e il flag football; Tennis da tavolo Saronno con esibizioni da parte di atleti e lezioni sulle tecniche di base; Tiro a Segno Nazionale–Sezione Milano con attività di introduzione al tiro a segno per bambini; il Team Lu.Co con il pugilato; la ASD Tchoukball Italia con attività promozionali; il CUS Milano con prove di canottaggio su remoergometro e regate su campo virtuale; la ASD C.T.K.F. con esibizioni tecniche di  kickboxing; la ASD Primagym con esibizioni di ginnastica ritmica e danza.

Scherma e basket proporranno attività legate direttamente a eventi previsti a Milano. La FIS (Federazione Italiana Scherma) presenterà al pubblico milanese i Senior Fencing World Championships che si terranno proprio a Milano nel luglio del 2023: saranno presenti tre pedane su cui i bambini potranno provare le diverse discipline e una per adulti dove si esibiranno atleti nazionali (tra questi, il campione europeo e vicecampione del mondo di spada a squadre Federico Vismara e il bronzo olimpico nella spada a squadre femminile Federica Isola). La FIP (Federazione Italiana Pallacanestro), nei giorni in cui Milano ospiterà un girone dell’Europeo, promuoverà il torneo San Carlo 3×3 by Statale, un torneo di street basket (uno maschile e uno femminile) aperto agli adulti dai 18 ai 50 anni che rientra nel palinsesto del Fuori Expo, un calendario di eventi, momenti culturali ed esperienziali a tema sportivo (come conferenze e postazioni interattive dove provare diversi sport) che andranno ad arricchire ulteriormente Expo per lo Sport.

Expo per lo sport 2022: GLI SPONSOR

Diverse le iniziative promosse dalle aziende partner di Expo per lo Sport. Kellogg Italia proporrà partite di mini-basket e tiri liberi; nell’area Zurich ci si potrà mettere alla prova con le BMX; San Carlo metterà a disposizione una parete di arrampicata e darà la possibilità di giocare a ping pong o a calcio balilla; Nickelodeon, infine, avrà un’area ludica dove i bambini potranno imparare a proteggere l’ambiente in compagnia dei cartoni animati più famosi. Tutte le attività di Expo per lo Sport saranno all’insegna del plastic free, con la possibilità di rifornirsi di acqua attraverso le celebri “vedovelle” milanesi grazie al prezioso supporto di MM Spa.

Expo per lo sport 2022: I CONVEGNI

Nel programma di Expo per lo Sport è inserito anche un calendario di convegni organizzati dalle Università di Milano partner dell’evento. Lunedì 5, dalle 17.30 alle 19, presso l’Università Statale, si svolgerà il convegno “Salute ed esercizio fisico: nuove prospettive per giovani e meno giovani”, che avrà tra i suoi relatori anche il prof. Antonio La Torre, direttore tecnico FIDAL. Martedì 6, dalle 17 alle 19, sarà il turno di “Sdraiato in cima al mondo, esperienze ad alta quota”, in programma all’Università Milano-Bicocca alla presenza, tra gli altri, dell’alpinista Francesco Cassardo. Giovedì 8 dalle 17 alle 20, presso l’Università Cattolica, toccherà a “Comunicare lo sport tra cronaca, eventi e narrazione”, a cui parteciperà anche il noto telecronista di Sky Sport Maurizio Compagnoni. Sabato 10, presso la Sala Appiani, il programma sarà completato dal convegno interatenei “Sport, inclusione e disabilità: una ricchezza da scoprire”, con l’intervento tra gli altri della nuotatrice paralimpica Alessia Berra.

CHARITY PROGRAM FONDAZIONE HUMANITAS PER LA RICERCA

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 settembre, a Parco Sempione, sarà allestito il villaggio della prevenzione per sostenere la raccolta fondi, insieme ad Autogrill, a favore di un progetto di supporto psico-sociale – parte del programma AYA Humanitas – per aiutare adolescenti e giovani pazienti oncologici. Insieme a Humanitas Medical Care saranno organizzati laboratori e attività interattive per grandi e piccoli e “pillole di prevenzione” a cura di fisioterapisti, nutrizionisti e neuropsicologi dell’apprendimento che guideranno i partecipanti a uno stile di vita e di alimentazione corretto. Nella mattinata di domenica 11, insieme a Humanitas San Pio X, i genitori saranno invitati gratuitamente a partecipare a due workshop con i pediatri. Dalle 10 alle 11 “Manovre di disostruzione in età pediatrica”, a cura del dott. Fabrizio Ciralli, responsabile Neonatologia e Pediatria Humanitas San Pio X e i formatori di Salvagente Italia; dalle 11.15 alle 12, invece, “Sport in età pediatrica: guida all’uso per genitori”, con il dott. Ciralli intervistato dalla giornalista sportiva Monica Bertini.

MILAN E INTER

A sostegno dell’attività di Charity saranno proposte delle iniziative in collaborazione con i settori giovanili di Milan e Inter. Tra queste: allenamenti congiunti e tornei di calcio per categorie Under 9, Under 11 e Under 13 maschili e femminili.

Expo per lo Sport è un evento patrocinato dalla Regione Lombardia, dal Comune di Milano, dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano e dal Comitato Italiano Paralimpico Lombardia.

 

 

 

 


Expo per lo Sport 2022 non si è mai fermato. E, anche nei mesi più difficili della pandemia, ha trovato il modo di far correre e divertire i bambini.

L’ottava edizione dell’evento dedicato alla promozione dello sport giovanile, in collaborazione con Autogrill e Fondazione Humanitas per la Ricerca, sarà però un nuovo inizio: non coinvolgerà soltanto il centro di Milano, ma si avvicinerà anche alle periferie, per dare a tutti la possibilità di praticare sport e promuovere uno stile di vita sano, all’insegna del rilancio dei valori sportivi, dell’inclusione, della socialità e della sostenibilità, oltre che dell’attività motoria all’aperto.

Una necessità assoluta per i giovani, visti anche i dati diffusi dal Coni e riguardanti il numero di tesserati nelle diverse federazioni nazionali, sceso a causa del Covid di 1 milione e 760 mila unità nel solo 2020.

In attesa di tornare sui banchi di scuola, Expo per lo Sport 2022  promuove una Summer School gratuita (con un unico contributo di 10 euro per i costi di tesseramento e assicurazione) in programma da lunedì 5 a venerdì 9 settembre, che precede l’evento aperto al pubblico di sabato 10 e domenica 11. Le Summer School saranno attivate in quattro diversi luoghi di Milano: Arena Civica all’interno di Parco Sempione, Bicocca Stadium, Centro Sportivo Olmi e Centro Sportivo Giuriati.

Aumentano le discipline sportive proposte nel weekend con un ritorno in grande del mondo della pallacanestro e della scherma con le rispettive federazioni in piena attività, su Milano, per l’organizzazione del FIBAEuroBasket 2022 – dal 2 all’8 settembre – e del Senior Fencing World Championships–Milano 2023.

«Siamo fieri di poter annunciare il ritorno di Expo per lo Sport a Milano, con un’edizione che prevede la conferma di tante attività quanto di numerose novità in programma – dichiara Nicola Schena, organizzatore dell’evento –, strutturate con l’intento virtuoso di coniugare e incentivare l’aspetto sociale e la pratica sportiva nella vita dei più piccoli. Promozione della pratica sportiva che prende luogo grazie e soprattutto alla presenza di oltre 30 federazioni e associazioni che si mettono a disposizione per far conoscere il proprio mondo ai giovani e alle famiglie. Troveremo quindi numerose discipline all’aperto che, restituiscono la conferma che lo sport a Milano c’è ed è in grado di fare squadra per raggiungere un obiettivo comune».

expo per lo sport 2022
expo per lo sport 2022

Expo per lo sport 2022

Rispetto allo scorso anno, cresce anche il numero di posti a disposizione per i bambini e i ragazzi dai 6 ai 14 anni che vorranno iscriversi alle Summer School: saranno 500 (nel 2021 erano 300),con la possibilità di prenotare il proprio posto e scegliere la sede attraverso il sito ufficiale www.expoperlosport.it.

Ma Expo per lo Sport 2022 sarà anche un veicolo di solidarietà grazie ai partner dell’evento, Autogrill e Fondazione Humanitas per la Ricerca che, per l’occasione, attiveranno una raccolta fondi per sostenere il progetto AYA(Adolescents and Young Adults), un percorso clinico e psicosociale che Humanitas Cancer Center dedica ai pazienti oncologici tra i 16 e i 39 anni

«Autogrill sostiene da sempre il mondo dello sport condividendone ils istema valoriale che premia lo spirito di squadra, l’impegno, il rispetto delle regole e la determinazione nel perseguire obiettivi sfidanti – hac ommentato Andrea Cipolloni, CEO Europe-Italy di Autogrill –. Siamo molto lieti, in occasione di un evento di promozione sportiva di grande rilevanza per la città di Milano come Expo per lo Sport, di essere al fianco di Fondazione Humanitas per la Ricerca, supportando l’attività di divulgazione scientifica e di sensibilizzazione svolta dalla Fondazione sull’importanza dello sport come forma di prevenzione e tutela della nostra salute».

«Siamo molto grati a Expo per lo Sport e Autogrill – ha aggiunto la dottoressa Alexia Bertuzzi, oncologa dell’IRCCS Istituto Clinico Humanitas per il sostegno al progetto AYA dedicato ai giovani pazienti oncologici, una fascia di popolazione che necessita di una particolare attenzione e di percorsi terapeutici ad hoc. E siamo ancora più felici che questo avvenga all’interno di una manifestazione dedicata allo sport che è noto essere un fattore promotore di salute».

La mission di Expo per lo Sport è condivisa anche dagli altri partner della manifestazione, che contribuiranno a creare un viaggio unico all’insegna dello sport: troviamo quindi la conferma di San Carlo e di Zurich Italia, l’ingresso di Kellogg Italia e il ritorno di Nickelodeon.

Come accade per gli altri eventi milanesi, anche Expo per lo Sport avrà il suo “Fuori Expo”, un calendario di serate aperte al pubblico in programma da lunedì 5 a giovedì 8 settembre nelle zone in cui si svolgeranno le Summer School e a cura delle università partner della manifestazione. Saranno organizzati una serie di convegni legati al mondo dello sport a cura delle università milanesi, il calendario dei quali sarà ufficializzato nei prossimi giorni. Una seconda parte degli appuntamenti “Fuori Expo”, sempre a cura degli atenei coinvolti, è a carattere sportivo con la possibilità, per un target più ampio, di sperimentare le discipline del basket, dell’arrampicata e del tennis.

Expo per lo Sport 2022 è un evento patrocinato dalla Regione Lombardia, dal Comune di Milano, dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Milano e dal Comitato Italiano Paralimpico Lombardia.

expo per lo sport 2022
expo per lo sport 2022

Ultime

Profondamente Umano: scatti d’autore e realtà aumentata per chi non può parlare

Il 1° dicembre si svolge al  BASE Milano l’evento Profondamente Umano promosso dal Centro Benedetta D'Intino,  occasione in cui prende vita per la prima volta nel capoluogo lombardo un’installazione...

Potrebbe interessarti