fbpx

Milano che spettacolo: perché tornare dal vivo conviene

Più letti

Il Comune di Milano ha lanciato l’iniziativa “Milano che Spettacolo” per stimolare il pubblico a tornare a teatro, al cinema e ai concerti.

A questo scopo sono stati stanziati 90.000 euro per far ripartire lo spettacolo dal vivo che, attraverso l’emissione di voucher, permetteranno di assistere agli spettacoli in programma dal 24 ottobre al 7 novembre a prezzi scontati.

Il coordinamento e l’organizzazione saranno curati da Agis Lombardia supportata sa Palazzo Marino. Agis creerà un sito da cui si potranno scaricare i voucher da 5 o 15 euro di “Milano che spettacolo”.

E’ un segno concreto di sostegno per una ripresa complessiva di tutto il settore che ha più di ogni altro sofferto delle limitazioni dovute alle misure di contenimento dell’epidemia” ha sottolineato l’Assessore alla Cultura Filippo del Corno “lo spettacolo dal vivo è un contesto molto provato dove dal 24 febbraio 2020 si sono susseguiti tanti mesi di chiusura che hanno determinato una situazione critica”.

Milano che spettacolo: perché tornare dal vivo conviene

Al momento sono a disposizione 9.000 voucher da 5 euro e 3.000 da 15 euro. L’auspicio dell’Assessore alla Cultura è che il numero possa aumentare con l’intervento di nuovi sponsor.

Indicazioni più dettagliate sui tempi e modalità di accesso al sito saranno fornite nelle prossime settimane insieme all’elenco delle realtà del settore che aderiranno a “Milano che spettacolo”.

Tenete d’occhio gli aggiornamenti perché questa è una bella iniziativa a cui aderire. Come proclama il claim della campagna di comunicazione “Tornare dal vivo conviene” che da fine ottobre comparirà in città e sui social, vi consigliamo vivamente di farlo. Il settore dello spettacolo vuole e deve rinascere.