Simbolo di Milano

Ieri vi abbiamo chiesto quale sia secondo voi il Simbolo di Milano. Sono arrivati tantissimi commenti e, come era prevedibile, vince, anzi stra-vince la nostra Madonnina.

Pochi, ma interessanti, i fuori dal coro: dal Castello al drago verde, dai navigli alla michetta; alcuni di voi si sono davvero sbizzarriti.

Tempo fa avevamo realizzato una mostra fotografica nella quale invitavamo a fotografare il proprio simbolo di Milano ad eccezione di Duomo e Castello; in quella occasione sono apparsi anche cose nuove, zona Gae Auelenti in primis.

Ma quindi, quale è il vero simbolo di Milano? Probabilmente una risposta che accontenti tutti non esiste. Se la Madonnina conquista il cuore di grandi e piccoli, è altrettanto vero che nella storia della nostra città, è un simbolo molto più recente rispetto ad altri. Ad almeno altri tre.

Come ricorda anche il sito del nostro comune, dei tre simboli ufficiali della città, il primo è la Scrofa semilanuta: appartiene a quel meraviglioso mix di storia e leggenda. Fa la sua comparsa ai tempi di Belloveso e si narra che Milano sia sorta proprio dove fu trovato questo simpatico quanto improbabile animale. Ma, lo ribadiamo, è un simbolo ufficiale e potete scorgere il suo profilo in via Mercanti.

L’altro simbolo è quello che vedete sventolare vicino alla bandiera italiana e quello della comunità europea, sulla facciata di palazzo Marino: la croce rossa su sfondo bianco è un altro simbolo della città. E poi c’è Lui: il simbolo visconteo, poi sforzesco, del Biscione. No, no, non è il simbolo dell’Inter, nè dell’Alfa Romeo nè della Fininvest. E’ il simbolo di Milano, usato poi da tanti per rimarcare l’appartenenza milanese.

Tutti e tre questi simboli sono antecedenti alla nostra cara Madonnina, ma spesso li dimentichiamo. Certo, loro non svettano da là in alto, sul punto più alto di uno dei monumenti più belli al mondo, il nostro Duomo. Ma allo stesso tempo raccontano una storia incredibile, meravigliosa, la nostra. E tutti dovremmo ricordarli un po’ di più.


Scopri Milano insieme a noi,  clicca qui – Seguici su Instagram – Pagina Facebook