Madonnina
Madonnina

La nostra Madonnina. Simbolo indiscusso della nostra città.

 

La conosciamo tutti e tutti la guardiamo ogni volta che passiamo in piazza del Duomo. E sappiamo che da lassù Lei ci guarda e, nel limite del possibile (miracoli a parte), ci dà una mano.

Guardatela bene, ve la riportiamo anche qui sotto:

Madonnina
Madonnina

Siamo talmente abituati a vederla così che diamo tutto per scontato, senza farci troppe domande…eppure… dovremmo!

Vedete quello che ha quasi in mano, la destra? No, non è come ogni tanto si sente una lancia, una bandiera, un bastone per i selfie… la Madonnina non dovrebbe avere niente in mano! Ed invece…

Roviniamo qualsiasi tipo di romanticheria o idea per dirvi che quel pezzo di ferro, abbellito in cima, altro non è che un parafulmine! La sicurezza prima di tutto, ci mancherebbe, ma così ha leggermente snaturato la postura della Nostra che con quell’affare in mano fa più fatica a portare al Signore le suppliche del popolo raccolte con l’altra mano. O se preferite il contrario a portare la parola di Dio, presa con la mano destra, per portarla al popolo con la sinistra.

Un parafulmine quindi. Fine del romanticismo. Ad ogni modo le altre Madonnine, compresa quella che avrete visto magari ad Expo 2015 erano nella postura corretta


www.facebook.com/milanodavedere

Articolo precedenteChe palle! Sfatiamo un altro mito
Articolo successivoUna vecchia nuova piazza in quel di No.Lo.
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...