fbpx

Cormano e i Promessi Sposi, che c’azzecca?

Più letti

Cormano, conosciuto e da molti odiato nodo stradale dove convergono la A4, la Statale Milano-Meda e la SP dei Giovi, è un comune dell’hinterland milanese situato nell’area a nord della Madonnina.

Oggi quasi interamente urbanizzato in antichità era una località agricola abitata dai Celti e poi dai romani. Cormannum infatti ha una radice linguistica celtica e proprio per questo si evince che l’origine dell’abitato sia così antica.

In epoca longobarda, secondo una tradizione orale, la regina Teodolinda avrebbe donato alla chiesa dedicata a Sant’Ambrogio due campanelli che oggi si pensa siano sepolti in un terreno a sud della chiesetta attuale.

Con la classificazione delle pievi redatta da Goffredo da Bussero nel XII secolo la chiesetta di Sant’Ambrogio di Cormano insieme a San Giacomo Zebedeo e San Salvatore dipendevano da Bruzzano.

Nel 1674 Cormano diventò un feudo di Paolo Besozzi che successivamente passò alle famiglie Clerici, Aliprandi, Fossati e Carcano. Nacquero poi diverse ville di delizia e nella vicina Brusuglio vennero edificati due importanti palazzi contigui: uno apparteneva ai conti Imbonati e l’altro ai conti Trotti che, di fatto, erano le due famiglie che si dividevano l’intero territorio di Brusugllio. Nel 1868 Brusuglio, piccolo comune fino a quel momento autonomo, venne accorpato a Cormano.

Di una certa importanza la Villa Imbonati che venne lasciata per disposizione testamentaria di Carlo Imbonati a Giulia Beccaria, madre di Alessandro Manzoni, con cui egli aveva intrecciato una relazione d’amore. Oggi la residenza è nota come Villa Manzoni e la sua parte più antica risale alla fine del ‘600. Alcuni saloni della villa, in seguito ad un attento restauro conservativo, vengono utilizzati come location per ricevimenti, meeting, congressi e riunioni di management.

Nella villa soggiornò per lunghi periodi Alessandro Manzoni dove compose diverse opere tra cui la prima stesura dei Promessi Sposi e l’ode Cinque Maggio. Per ricordare l’illustre cittadino il comune di Cormano organizza dal 2005 l’Ottobre Manzoniano, una rassegna culturale molto interessante della durata di un mese.

cormano
cormano

spot_img