fbpx

Unipol Tower, a che punto siamo?

Più letti

Unipol Tower, il nuovo headquarter del Gruppo Unipol, sta nascendo in Porta Nuova all’angolo tra via Melchiorre Gioia e via Castiglioni e sta salendo verso il cielo ogni giorno di più: è in pieno sviluppo e presto raggiungerà i 125 metri di altezza.

La fine dei lavori è prevista nel 2021 e quando l’Unipol Tower sarà completata avrà l’aspetto di un nido verticale dalla forma ellittica. Il progettista Mario Cucinella ha voluto dare una forma armoniosa all’edificio per inserirla armonicamente in un contesto già fortemente costruito.

La torre, avente una geometria a rete di vetro e legno, è stata ideata con un atrio alto 20 piani che diventa il centro di moderazione climatica, il luogo dove avviene lo scambio termico. Dall’atrio si sviluppa tutta l’architettura del grattacielo. La scelta dei materiali non è casuale: è un modo per raccontare una storia di relazione tra le persone e lo spazio in cui abitano.

L’Unipol Tower è stata progettata secondo criteri di sostenibilità ambientale elevati. L’involucro esterno è in grado di mantenere un temperatura adeguata sia in inverno che in estate non solo grazie all’impiego di pannelli solari posizionati sulla facciata ma anche per la presenza di un sistema duale per la raccolta dell’acqua piovana.

Cucinella ha realizzato il suo progetto tenendo conto del contesto in cui sarebbe sorto e pensando alla necessità di costruire un edificio volto a generare uno spazio pubblico. Per questo la facciata si alza come una gonna creando un struttura che copre la metà dello spazio antistante in simbiosi con la piazza, luogo d’incontro delle persone.

L’Unipol Tower conterà 23 piani fuori terra e 3 interrati. Nasceranno dei giardini pensili interni ed anche una spettacolare serra-giardino panoramica dove si svolgeranno eventi pubblici e culturali in cui verrà ospitato uno sky restaurant.

Bisogna pazientare ancora un po’ per vedere i lavori ultimati. Noi non vediamo l’ora, e voi?

Unipol Tower
Unipol Tower

spot_img