fbpx
32 C
Milan
venerdì 22 Gennaio

Burghy, ritorno al passato?

Burghy, in nome legato a Milano e non solo, ad un periodo "storico" che sembra a volte lontanissimo, ma è dietro l'angolo della storia....

Torre Libeskind, il curvo di Citylife

Più letti

Burghy, ritorno al passato?

Burghy, in nome legato a Milano e non solo, ad un periodo "storico" che sembra a volte lontanissimo, ma...

Battistero di San Vittore ad Arsago Seprio

Anche la Lombardia ha il suo campo dei miracoli. Alla meraviglia del rinascimento pisano, la nostra regione contrappone il...

Vermezzo con Zelo, un comune giovanissimo

Vermezzo con Zelo è un comune della provincia milanese situato nell’area sud ovest nei pressi di Abbiategrasso.Si tratta di...

Torre Libeskind, piazza Tre Torri, Citylife. Terzo nato in ordine di tempo sorge nel Business District accanto alla Torre Hadid e alla Torre Isozaki.

Progettata dall’architetto americano Daniel Libeskind è la sede milanese di Pwc (PricewaterhouseCoopers) una delle più grandi aziende di revisione di bilanci al mondo.

Nell’ideazione del progetto l’architetto Libeskind ha preso ispirazione dal senso di protezione irradiato dalla Pietà Rodanini di Michelangelo, oggi conservata al Museo del Castello Sforzesco di Milano. La Torre piegata come in un inchino entra in dialogo con gli altri due grattacieli.

Alta 175 metri suddivisi in 34 piani è conosciuta come “il Curvo” la cui forma arcuata è stata resa possibile dalla traslazione di ogni piano rispetto al nucleo centrale di calcestruzzo armato. Nessun piano è uguale all’altro, la superficie varia in funzione dello sviluppo architettonico dell’edificio.

E’ sormontata da una corona alta 40 metri rivestita di pannelli fotovoltaici, un segmento di cupola di acciaio e vetro che richiama quelle del Rinascimento italiano. Al suo interno sono collocati gli impianti di manutenzione oltre ai sistemi di climatizzazione.

L’edificio, che può arrivare ad ospitare circa 3.000 professionisti, è stato progettato secondo criteri di sostenibilità ambientale che già in fase di costruzione gli hanno fatto ottenere la pre-certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design) con rating GOLD.

Gli ambienti lavorativi sono spazi efficienti pensati con un’attenzione particolare alla sostenibilità e al benessere dei lavoratori. Al piano terra si trova la hall di rappresentanza accessibile da entrambi i livelli della piazza.

La curvatura della Torre Libeskind di oggi non è la stessa presentata nel progetto originale del 2004. Essa infatti era molto più accentuata e sbilanciata in avanti. Con l’ultimazione del Curvo, avvenuta ad Ottobre 2020, è stato completato lo skyline di piazza Tre Torri, cuore del Citylife Business&Shopping District.

Torre Libeskind
Torre Libeskind

 

Leggi anche qui

Hammamet non c’entra nulla. Davvero.

Hammamet, un nome che ci ricorda tante cose: qualche tempo fa è uscito un film al cinema con questo...