fbpx
32 C
Milan
venerdì 22 Gennaio

Burghy, ritorno al passato?

Burghy, in nome legato a Milano e non solo, ad un periodo "storico" che sembra a volte lontanissimo, ma è dietro l'angolo della storia....

Torre Hadid, lo Storto di Citylife

Più letti

Burghy, ritorno al passato?

Burghy, in nome legato a Milano e non solo, ad un periodo "storico" che sembra a volte lontanissimo, ma...

Battistero di San Vittore ad Arsago Seprio

Anche la Lombardia ha il suo campo dei miracoli. Alla meraviglia del rinascimento pisano, la nostra regione contrappone il...

Vermezzo con Zelo, un comune giovanissimo

Vermezzo con Zelo è un comune della provincia milanese situato nell’area sud ovest nei pressi di Abbiategrasso.Si tratta di...

Torre Hadid, secondo grattacielo costruito in piazza Tre Torri a Citylife in ordine di tempo, prende il nome dalla sua progettista, l’architetta anglo-irachena Zaha Hadid.

L’ispirazione della geometria del progetto ha preso corpo dall’analisi dell’immagine dinamica del tessuto urbano circostante che converge al centro di piazza Tre Torri. La base della Torre Hadid, animata da queste tensioni, emerge accogliendo la galleria commerciale e i percorsi pedonali e si innalza ruotando con una spinta verticale.

Alta 177 metri (191 con l’insegna), 44 piani fuori terra e 3 interrati ospita la sede degli uffici di Milano del Gruppo Generali. Conosciuta come “lo Storto” è stata progettata con strutture innovative che hanno permesso un’elevata efficienza ed un contenimento dei costi energetici.

Le fondamenta sono state gettate a fine agosto 2014 per la nascita di una delle prime strutture in torsione al mondo interamente in calcestruzzo. La scelta di questo materiale è stata dettata dalla necessità di adattabilità alla forma architettonica e dall’esigenza di flessibilità della stessa.

Il fulcro dell’edificio è il core, il nucleo centrale a forma tubolare che dà equilibrio alle azioni generate dalla struttura torcente. I muri principali ai piani inferiori hanno uno spessore di 90 cm che si riduce fino a 30 per i piani più alti. Anche le colonne che sostengono i piani diminuiscono di circonferenza mano a mano che si elevano passando da un diametro di 110 cm ai 50 dei piani più alti.

L’inaugurazione ufficiale presenziata dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dal Sindaco di Milano Giuseppe Sala e dal Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana è avvenuta il 9 Aprile 2019. Non è stata questa però la prima volta che la Torre Hadid ha aperto le porte al pubblico: durante la Giornata FAI d’Autunno del 15 Ottobre 2017 è stata accessibile per sole 8 ore in via straordinaria.

Nel 2019 la Torre Hadid ha vinto il premio internazionale Excellence in Concrete Construction Award 2019 assegnato dall’ACI-American Concrete Institute per la sapienza progettuale e ingegneristica.

Torre Hadid
Torre Hadid

Leggi anche qui

Carlo Stanga: I Am Milan. Sognando Milano

Carlo Stanga è un’artista dell’architettura. Nato a Crema, si laurea al Politecnico di Milano, ma la passione per il...