Cascina California. Siamo in via Luigi Ornato, zona Niguarda, nei pressi del Parco Nord Milano. La cascina non ha origini particolarmente antiche, ha poco più di un secolo.

 

L’edificio che vediamo oggi ha mantenuto le dimensioni originali. Nel corso del tempo è stata fatta qualche modifica dal punto di vista architettonico. Del fienile che si trovava dietro alla struttura non c’è più traccia. Oggi la cascina ospita la trattoria California.

La particolarità di questa cascina è legata al suo nome. La sua origine ha a che fare con Buffalo Bill. Sì, avete capito bene, quel Buffalo Bill. Quello che nel 1876 ebbe un corpo a corpo col capo indiano Mano Gialla durante il quale gridò la famosa frase “Ecco il primo scalpo per Custer!”.

Vediamo ora questa particolare vicenda mista a leggenda. La storia racconta che Buffalo Bill venne a Milano nel 1891 e si esibì, con uno spettacolo che ricostruiva l’epopea western, nella piazza d’armi del Castello Sforzesco.

Tornò poi nel 1906 in occasione dell’Esposizione del Sempione. Ebbene, in una di queste due occasioni un cowboy del suo enturage si innamorò di una ragazza di Niguarda, che, a quel tempo, era un comune autonomo, e decise di fermarsi qui per mettere su famiglia. Il luogo dove andò ad abitare prese il nome di cascina California.

Ma vediamo invece come la storia è stata plasmata dalla leggenda. Si narra che l’uomo in questione non fosse un semplice cowboy ma Buffalo Bill in persona il quale perse letteralmente la testa per una giovane milanese.

Questo fuoco fece fermare il nostro Buffalo Bill a Milano per diversi mesi. I due innamorati avevano intenzione di dare vita a un progetto tutto loro: aprire una trattoria in quel di Niguarda e chiamarla la California. Come si realizzò il progetto non è dato sapere. Quello che è certo è che la cascina California venne costruita.

Se solo i muri potessero parlare sapremmo davvero come è andata a finire.

cascina california
cascina california