Ca’ di Facc

0
1504

Piazzale Baiamonti, all’inizio di Chinatown: ecco Ca’ di Facc.

Perchè questo nome che, tradotto in italiano, significa la casa delle facce? Presto detto: guardando con attenzione noterete certamente tantissime finestre (68) ma anche tanti medaglioni ognuno dei quali riporta il volto di personaggi famosi.

Nonostante non siano proprio ad altezza uomo, almeno la prima fila è abbastanza distinguibile dal marciapiede ed il gioco di riconoscerle si può fare. (un aiuto: troverete Leonardo, Foscolo, Manzoni e….)

Costruita agli inizi del 1900 al tempo era abitata sia da artigiani che da personaggi politici. Oggi gli inquilini, ci dicono, sono quasi tutti di origine cinese

Se passata da queste parti, andate a vedere Ca’ di Facc da vicino. Ne vale la pena!


www.facebook.com/milanodavedere

Articolo precedenteDagli Alpini ai Whishy: che weekend
Articolo successivoDal 12 al 15 settembre Se Parla Milanes
Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...