fbpx

Sant’Aquilino torna visitabile, una bellissima notizia

Più letti

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Due anni di lavori, di restauri attenti e precisi per far tornare davanti agli occhi di noi milanesi e non solo, la bellezza della cappella di Sant’Aquilino presso San Lorenzo.

Siamo in uno dei punti più importanti della nostra città, dal punto di vista storico, artistico ed anche turistico: qui dalle Colonne in poi, quello che si può ammirare ed apprendere ci porta in un viaggio meraviglioso a spasso nel tempo.

I lavori di restauro hanno consolidato e ripulito un luogo che per quanto mutato nel corso dei secoli era considerata una delle chiese più belle del mondo. E non c’è da stupirsi che così tanti architetti hanno preso ispirazione proprio da qui per realizzare chiese e basiliche in mezza Europa.

I mosaici che si possono ammirare anche con un nuovo sistema di illuminazione, naturale ed artificiale, ritraggono Ambrogio, il nostro patrono, in occasione della morte di Teodosio: eravamo nel 395.

Sant'Aquilino torna visitabile
Sant’Aquilino torna visitabile

 

 

spot_img