fbpx

Ciclopolitana Segrate: ecco di cosa si tratta

Più letti

Danilo Dagradi
Abbandonata agli inizi degli anni 2000 una carriera tra numeri e percentuali, riscopro la passione per Milano e la sua storia ma senza pensare che potesse diventare un lavoro. Con la nascita dei primi social network, avvio un'attività incentrata sulla gestione della comunicazione attraverso anche questi strumenti. Attività che svolgo tutt'ora come Social Media Strategist per aziende e professionisti. Con l'avvio del progetto Milano da Vedere prima e Se Parla Milanes in un secondo momento, divido le mie giornate tra la storia di Milano ed i numeri dei social network...

Prosegue senza sosta lo sviluppo di tutto quello che ha a che fare le biciclette a Milano e non solo. Questa volta tocca a Segrate promuovere una nuova iniziativa.

L’idea arriva dal nord Europa: si tracciano percorsi in giro per il Comune che hanno un sistema di segnaletica simile a quello che vediamo in metropolitana, ovvero fermate e direzioni, da una parte e dall’altra; i quartieri saranno collegati ad una linea in modo da rendere più facile gli spostamenti da una parte all’altra.

La linea verde per esempio collega i parchi Alhambra, Centroparco ed Europa, la viola porterà dal San Raffaele a Lavanderie con passaggio per Milano 2, quella azzurra sarà San Felice, Novegro, Idroscalo e Linate e quella gialla porterà dalla Vecchia Olgia al passante ferroviario. 

Una iniziativa che vuole non solo coinvolgere i residenti e spingerli ad usare le due ruote, ma si propone anche come un nuovo modo di raggiungere i turisti amanti dei giri a due ruote

Ciclopolitana Segrate
Ciclopolitana Segrate