giovedì,20 Giugno,2024
HomeViaggio in LombardiaLago di Varese, il lago a forma di scarpa

Lago di Varese, il lago a forma di scarpa

Il Lago di Varese, incastonato tra le Prealpi Varesine, è un’incantevole distesa d’acqua che si estende per circa 15 chilometri quadrati. Con la sua forma distintiva, che ricorda una scarpa, è circondato da nove comuni, tra cui Varese, Azzate, Bardello e Biandronno, offrendo uno spettacolo mozzafiato con le sue montagne sullo sfondo.

Questo lago, parte dei Sette Laghi della provincia di Varese, ha una storia antica che risale a circa 15.000 anni fa, quando il ghiacciaio del Verbano si ritirò, creando la vasta conca che ospita oggi la città e il suo lago. A riprova delle sue antiche origini esistono diversi reperti archeologici risalenti alle civiltà delle palafitte. Grazie a tali scoperte il Lago di Varese dal 2011 è diventato Sito UNESCO come “Sito palafitticolo preistorico dell’arco alpino” più importante al mondo.

Il lago di Varese è noto anche per le sue attività sportive, in particolare per il canottaggio, con la presenza della Canottieri Varese e della Canottieri Gavirate. Ma non è solo uno sfondo per le competizioni, è anche un paradiso per gli amanti della natura, con una ricca flora e fauna che includono una vasta varietà di uccelli e una fauna ittica diversificata, tanto che è conosciuto anche come il “Lago delle anatre”.

Lago di Varese, cosa vedere

Per coloro che desiderano esplorare i suoi dintorni, il lago offre numerose opportunità. Una suggestiva pista ciclabile di circa 28 chilometri, quasi interamente pianeggiante, permette di fare il giro completo del lago, offrendo viste panoramiche di prati, boschi e montagne.

Lungo il percorso, è possibile visitare luoghi di interesse storico e culturale, come l’Isolino Virginia, un importante sito palafitticolo del Neolitico risalente al 3500 a.C., e il Chiostro della Chiesa di S. Michele a Voltorre, un esempio di architettura romanica lombarda risalente al 1100 e caratterizzato da un porticato adornato da colonnine snelle e capitelli di vario stile. C’è anche il Campo dei Fiori, un parco regionale ricco di sentieri e biodiversità.

Lago di Varese - Isolino Virginia
Lago di Varese – Isolino Virginia

Per gli appassionati di storia e arte, ci sono ville storiche come Villa Toeplitz e Palazzo Estense, che arricchiscono l’esperienza culturale intorno al lago di Varese. Per gli amanti della natura, la Palude Brabbia rappresenta un’ interessante oasi di biodiversità.

Non da meno sono le opportunità di relax e intrattenimento offerte dalle spiagge della Schiranna di Varese e di Bodio Lomnago, ora balneabili dopo interventi di risanamento delle acque, nonché dal Parco Zanzi, che durante le calde giornate estive offre zone ombreggiate e una piscina dove rinfrescarsi.

Il Lago di Varese è un vero tesoro da scoprire, ricco di storia, natura e opportunità di svago per tutti i suoi visitatori.

Lago di Varese- Palazzo Estense
Lago di Varese- Palazzo Estense
A tal proposito

Più letti