venerdì,21 Giugno,2024
HomeViaggio in LombardiaLago di Ghirla: Un'oasi di tranquillità e sport nella Valganna

Lago di Ghirla: Un’oasi di tranquillità e sport nella Valganna

Il Lago di Ghirla è un piccolo gioiello di origine glaciale situato nel cuore della Lombardia, nella provincia di Varese.

Con la sua superficie di 0,28 km², questo lago incantevole si trova a un’altitudine di 442 metri sul livello del mare e raggiunge una profondità massima di 14 metri. Il lago è inserito in un contesto naturale di grande bellezza, caratterizzato da boschi rigogliosi e una ricca fauna selvatica.

Lago di Ghirla - Di Dario Crespi - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https-__commons.wikimedia.org_w_index.php_curid=90916996
Lago di Ghirla – Di Dario Crespi – Opera propria, CC BY-SA 4.0,

Lago di Ghirla: un’affascinante storia glaciale

Il Lago di Ghirla è alimentato dal torrente Margorabbia, che fluisce sotterraneo dal vicino Lago di Ganna e continua il suo percorso fino al fiume Tresa. Nel 1898, la costruzione di una diga ne innalzò il livello, permettendo la produzione di energia elettrica grazie a una centrale. Nei primi anni del Novecento, il lago divenne una rinomata meta turistica, famosa per la sua capacità di ghiacciare durante l’inverno, consentendo la pratica di sport come il pattinaggio su ghiaccio e l’hockey. Un evento storico significativo fu il primo “Campionato nazionale di pattinaggio di velocità” del 1914, vinto da Giuseppe Peck.

Attività sportive tutto l’anno

Oggi, il Lago di Ghirla continua ad essere un’attrazione per gli amanti della natura e degli sport. Durante l’estate, le sue acque limpide sono ideali per il kayak e il nuoto, offrendo un’esperienza rinfrescante e rilassante. In inverno, il lago si trasforma in una pista di ghiaccio naturale, perfetta per il pattinaggio e l’hockey, con le sue acque che gelano spesso da metà dicembre fino all’inizio di febbraio.

Una biodiversità da scoprire

Il lago è circondato da una rigogliosa vegetazione e ospita una variegata fauna. Tra gli anfibi, sono comuni rane e rospi, mentre nelle sue acque nuotano tinche, carpe, lucci, persici reali e persici sole. Occasionale è la presenza di siluri, che rappresentano una minaccia per l’equilibrio dell’ecosistema. Sulle sponde, è possibile avvistare cinghiali, frutto di un ripopolamento effettuato nei decenni passati.

Un clima che affascina

Situato in una valle prealpina, il Lago di Ghirla gode di un clima continentale. Gli inverni sono rigidi, con temperature che scendono spesso sotto lo zero, portando alla formazione di una crosta ghiacciata sulla superficie del lago. Le estati, invece, sono miti, con temperature dell’acqua che raramente superano i 20°C, rendendo il lago un luogo ideale per sfuggire alla calura estiva.

Il Lago di Ghirla è una destinazione perfetta per chi cerca un’oasi di tranquillità e bellezze naturali, ma anche per gli appassionati di sport all’aria aperta. Che si tratti di una giornata estiva di kayak o di una romantica pattinata invernale sul ghiaccio, questo lago offre esperienze indimenticabili in ogni stagione.

A tal proposito

Più letti