venerdì,21 Giugno,2024
HomeViaggio in LombardiaQuali sono i laghi meno turistici della Lombardia che meritano una visita?

Quali sono i laghi meno turistici della Lombardia che meritano una visita?

In Lombardia, oltre ai famosi laghi di Garda, Como e Maggiore, ci sono diversi laghi meno conosciuti ma altrettanto affascinanti che meritano una visita:

Lago di Varese – Situato vicino alla città di Varese, questo lago è circondato da piste ciclabili e sentieri escursionistici. È un luogo ideale per chi ama la natura e desidera godersi una giornata tranquilla lontano dalle folle.

Lago di Pusiano – Situato tra le province di Como e Lecco, è un piccolo lago incantevole dove è possibile praticare la pesca sportiva e fare escursioni in barca. Il panorama intorno è sereno e pittoresco.

Lago d’Idro – Situato nella provincia di Brescia, vicino ai confini con il Trentino, questo lago è meno affollato rispetto ai suoi vicini più famosi. È un ottimo luogo per gli sport acquatici come il windsurf e la vela, oltre che per le passeggiate nella natura circostante.

Laghi meno turistici della Lombardia

Lago di Comabbio – Un piccolo lago vicino al Lago di Varese, ideale per il birdwatching e le passeggiate. C’è anche una pista ciclabile che circonda il lago, perfetta per una giornata all’aperto.

Lago di Annone – Situato vicino alla città di Lecco, è diviso in due bacini: il Lago di Annone occidentale e il Lago di Annone orientale. Qui è possibile fare kayak, pesca e godersi la natura senza il caos turistico dei laghi maggiori.

Lago di Sartirana – Situato nella provincia di Lecco, è una piccola oasi naturale dove è possibile osservare numerose specie di uccelli e fare tranquille passeggiate lungo le sue rive.

Lago di Ghirla – Un piccolo lago situato in Valganna, nella provincia di Varese. È un luogo tranquillo e pittoresco, ideale per una giornata di relax immersi nella natura.

Lago di Monate – Questo lago, sempre nella provincia di Varese, è noto per le sue acque pulite e balneabili. È perfetto per una nuotata o un picnic lungo le sue rive.

Questi laghi, meno affollati rispetto ai più celebri specchi d’acqua lombardi, offrono un’esperienza più intima e autentica, ideale per chi cerca tranquillità e bellezza naturale lontano dai circuiti turistici più battuti.

A tal proposito

Più letti