domenica,14 Luglio,2024
HomeDettagliAdorazione con San Rocco, dettagli d'arte

Adorazione con San Rocco, dettagli d’arte

Adorazione con San Rocco, opera di Giampietrino: dettagli d’Arte alla Pinacoteca Ambrosiana

Attraverso gli occhi di Giovan Pietro Rizzoli detto Giampietrino, allievo di Leonardo Da Vinci ed esponente della scuola rinascimentale lombarda ci immergiamo in un’opera intrisa di storia e spiritualità. Questa tavola, proveniente dalla chiesa di San Sepolcro e ora custodita alla Pinacoteca Ambrosiana, ci trasporta in un mondo di grazia e devozione.

Al centro del dipinto, il Sacro Bambino è circondato da putti che intonano dolci melodie, mentre il Santo dei pellegrini, San Rocco, si unisce all’adorazione.

Adorazione con San Rocco, dettagli d’arte

La sua figura è facilmente riconoscibile per il bordone, simbolo del suo pellegrinaggio, e per la cappa da viaggiatore. Una piaga sulla sua gamba ci ricorda la sua lotta contro la peste, malattia che lo afflisse nel XIV secolo e che sopravvisse grazie alla provvidenza di un cane che gli portava ogni giorno del pane.

Sullo sfondo, tra le dolci colline, possiamo intravedere gli angeli che annunciano la nascita ai pastori e la fuga in Egitto della Santa Famiglia, a cui si unisce sorprendentemente anche il Santo francese.

In questo quadro, la storia si intreccia con la spiritualità, offrendoci uno sguardo profondo sulla fede e sulla lotta contro le avversità umane.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Milano da vedere (@milanodavedere)

A tal proposito

Più letti