fbpx

Dinosauro ai Giardini Montanelli: ecco Saltriovenator Zanellai

Più letti

Cosa ci fa un dinosauro ai Giardini Montanelli? Giovedì 22 luglio è stato inaugurato il modello a grandezza naturale del Saltriovenator Zanellai, presso i giardini Indro Montanelli, sul lato della scalinata che si affaccia su corso Venezia.

Si tratta della fedele riproduzione del primo predatore rinvenuto in Lombardia, un carnivoro molto grande che ricorda il Tirannosauro, ma che è vissuto molto tempo prima. La sua collocazione storica risale infatti a 200 milioni di anni fa. E’ stato uno dei più antichi grandi predatori esistiti sul nostro pianeta, il più grande dinosauro carnivoro del Giurassico Inferiore.

Il modello è una ricostruzione scientifica, dettagliata, a cui il Museo di Storia Naturale ha contribuito efficacemente. Le ossa rinvenute in una cava di Saltrio (Va) nel 1996 da Angelo Zanella, appassionato di fossili, sono state infatti subito consegnate presso il museo. Dopo un approfondito studio durato diversi anni, si potè affermare che si trattava certamente di un dinosauro vissuto circa 200 milioni di anni fa in un luogo, la Lombardia, che fino alla sua scoperta si riteneva poco adatto per l’esistenza di dinosauri.

Un Dinosauro ai Giardini Montanelli

Essendo Saltrovenator Zanellai  il primo dinosauro scoperto sul territorio della Lombardia, il Museo di Storia Naturale ha voluto porre il modello all’esterno dei suoi locali, in modo da poter essere visibile a tutti.

L’installazione del dinosauro ai giardini Montanelli, opera dell’azienda Geo-Model, replica un dinosauro lungo 800 centimetri, con un’altezza al bacino di 220 centimetri, una coda di 340 centimetri ed una testa del diametro di 80 centimetri. Per la sua realizzazione ci sono voluti 9 mesi di lavoro e la collaborazione di 15 persone tra paleontologi, illustratori, modellatori, scultori, decoratori, artigiani, operai, ingegneri, grafici e manovratori.

Se vi capita di passare dai giardini Indro Montanelli venite a dare il benvenuto (o il bentornato?) al Saltrovenator Zanellai senza farvi troppo impressionare dai suoi denti J