Clean up day: la passeggiata anti-degrado a suon di cultura

Più letti

Per la Giornata della Terra NHOOD scende in campo a Milano con uno speciale Clean Up Day insieme a WAU! In occasione della Giornata della Terra, Nhood, società internazionale di servizi e soluzioni immobiliari specializzata nel retail real estate e nella rigenerazione urbana, ha coinvolto i suoi dipendenti in uno speciale “Clean Up Day” con protagonista Milano.

Grazie alle guide esperte dell’associazione di volontariato We Are Urban Milano OdV, insieme al partner Milano da Vedere, oltre 50 dipendenti della società hanno avuto modo di conoscere meglio il quartiere dove ha sede l’azienda e quelli limitrofi, conciliando l’attività di scoperta culturale con quella di cleaning del territorio.

Armati di sacchi e pinze, i partecipanti hanno percorso quasi 10 Km tra i quartieri di Porta Venezia e del Casoretto raccogliendo micro-rifiuti abbandonati per strada.  In particolare, i mozziconi di sigarette e i tappi in plastica sono stati raccolti separatamente in appositi contenitori. Grazie a progetti dedicati, We Are Urban Milano OdV si occuperà di avviarli a riciclo secondo i principi dell’economia circolare: dopo un processo di upcycling, infatti, questi rifiuti torneranno in vita sotto forma di nuovi oggetti, da montature per gli occhiali ad arredi urbani.

Due i percorsi dedicati che hanno visto un primo gruppo percorrere via San Gregorio, parte di Viale Tunisia fino alla chiesa di San Carlo al Lazzaretto ascoltando aneddoti e curiosità sulla Milano del Manzoni e dei Promessi Sposi, per arrivare ai Bastioni di Porta Venezia dove protagonista è stata la storia delle mura di Milano. Il secondo gruppo è invece andato alla scoperta di Corso Buenos Aires e dei suoi palazzi scomparsi, di Piazza Durante e del passaggio fiorito, del quartiere Casoretto e della chiesa di Santa Maria Bianca.

I partecipanti al Clean up day hanno poi condiviso tutti insieme il momento del pranzo all’interno di LOC 2026, il nuovo spazio pubblico di ascolto e informazione sul progetto di rigenerazione urbana LOC – Loreto Open Community che coinvolgerà Piazzale Loreto.

Clean up day, cleaning in città

“In occasione della Giornata della Terra abbiamo deciso di prenderci cura in prima persona della città che ci ospita e di farlo coinvolgendo i nostri dipendenti. In Nhood lavoriamo ogni giorno per creare valore all’interno dei territori in cui siamo presenti con i grandi progetti di rigenerazione urbana, ma siamo convinti che anche piccole azioni quotidiane come il ‘Clean Up Day’ siano fondamentali per sensibilizzare tutti sul valore del rispetto del Pianeta, a partire dai luoghi che ci sono più vicini e di cui siamo responsabili in prima persona” ha dichiarato Ethel Brezzo, HR, General Services Director & CSR di Nhood Italia.

 “Ci auguriamo che questa nostra attività di volontariato aziendale possa essere d’ispirazione per rendere più sostenibili e belle le nostre città grazie ad un impegno condiviso e partecipato”.

 “È stato un piacere organizzare un’attività di riqualificazione con un’azienda impegnata in modo professionale nella rigenerazione di alcuni luoghi di Milano con una visione nuova e sostenibile della città. Da anni ci impegniamo nel nostro piccolo, insieme con i cittadini volontari, a rendere gli spazi comuni delle opportunità di condivisione con progetti di partecipazione sul territorio. Più azioni civiche come quelle realizzate oggi possono contribuire a responsabilizzare tutta la cittadinanza a prendersi cura degli spazi pubblici che viviamo” dichiaraAndrea Amato, presidente di We Are Urban Milano Odv.

Un’iniziativa, quella del “Clean Up Day”, con cui Nhood intende ispirare ed incentivare le proprie persone ad adottare comportamenti sostenibili nel quotidiano, anche grazie alla partnership con AWorld, l’unica app riconosciuta dalle Nazioni Unite che favorisce la cultura della sostenibilità, guidando gli utenti con consigli pratici e sfide collettive, premiando le scelte più virtuose.

La giornata dedicata al cleaning e alla scoperta culturale della città rientra nel più ampio impegno di Nhood in attività di volontariato aziendale. Ad esempio, lo scorso anno i dipendenti Nhood hanno preso parte a “Nipoti di Babbo Natale”, un progetto grazie al quale tutti possono realizzare il desiderio di un anziano che vive in una casa di riposo: un piccolo gesto che si trasforma in qualcosa di magico.

Nel 2023, inoltre, i dipendenti potranno contare anche su un’estensione delle ore da destinare a progetti di volontariato: saranno infatti 8 le ore retribuite che ciascun “Nhooders” potrà dedicare a queste attività.

Clean up day con WAU e Milanodavedere
Clean up day con WAU e Milanodavedere

Ultime

Monastero di Santa Giulia, tesoro storico e spirituale nel cuore di Brescia

Il Monastero di Santa Giulia, prezioso scrigno intriso di storia e spiritualità, si erge maestoso nel cuore di Brescia,...

Potrebbe interessarti