fbpx

Biglietti Atm, da oggi scatta l’aumento

Più letti

Da oggi, lunedì 9 gennaio 2023, il prezzo dei biglietti Atm aumenta da 2,00 euro a 2,20 euro per 90 minuti di utilizzo.

Sin dallo scorso agosto era stato deliberato l’aumento dei biglietti Atm per viaggi occasionali o settimanali dall’agenzia di Bacino, ma il Comune di Milano aveva temporeggiato posticipando la variazione della tariffa a inizio 2023.

“È assolutamente necessario rivedere la ripartizione del Fondo Nazione dei Trasporti” dichiara Arianna Censi, assessore alla mobilità “perché non è equo e non sostiene, anzi penalizza, chi continua a fare investimenti sul miglioramento delle linee. Certamente non avremmo voluto procedere con l’adeguamento, ma al nostro appello non hanno risposto né la regione Lombardia né il Governo. Siamo coscienti delle difficoltà derivate dalla crisi economica e per questo abbiamo scelto di non caricare il sovrapprezzo derivato dall’aumento Istat sugli abbonamenti, così da tutelare chi sceglie quotidianamente i mezzi pubblici. Per il futuro chiediamo al nuovo ministro dei Trasporti che si possa riaprire subito un dibattito sulla riprogrammazione delle risorse in base ai chilometri di trasporto pubblico erogati”.  

Biglietti Atm, da oggi scatta l’aumento

Vediamo nel dettaglio le tariffe in vigore da oggi: per il biglietto singolo Atm si pagano 2,20 € mentre per il giornaliero 7,60 €. Il biglietto con validità di 3 giorni costa 13,00 € e il carnet per 10 viaggi viene 19,50 €. Come detto dalla Censi i prezzi degli abbonamenti urbani mensili ed annuali rimangono invariati: 39,00 € l’ordinario mensile e 330,00 € l’ordinario annuale.

Se qualcuno possiede dei biglietti vecchi acquistati al prezzo di 2,00 € li potrà utilizzare fino al 10 marzo 2023. Dal giorno successivo i tornelli non si apriranno più se non con i biglietti da 2,20 €.

Ultime

Piero Capponi, un fiorentino a Milano

Piero Capponi nasce a Firenze nell’agosto del 1446. Figlio di un mercante segue le orme del padre occupandosi di...

Potrebbe interessarti