fbpx

Quale è la zona più bella di Milano?

Più letti

Quale è la zona più bella di Milano? Domandone!! Mi verrebbe da dire che è quella in cui ciascuno vive, ma sono certo che aprirei un dibattito infinito.

Rispondere non è facile, visto che i parametri da prendere in considerazione sono tanti ed inoltre c’è la componente soggettiva che amplifica le divergenze di pensiero.

Posso provare però a rispondere alla domanda quale è la zona più bella di Milano, dicendo quella di San Siro. Lì troviamo un mix perfetto tra la città ed il verde. E non solo. Arte e storia abbondano (anche se non sono così evidenti come in altre zone), con l’arrivo delle M5 si arriva in centro velocemente e tolto il fatto che con le partite (ed i concerti) si crea un po’ di confusione in più, negli altri giorni è più vivibile anche dal punto di vista del traffico.

la zona più bella di milano
la zona più bella di milano

Quale è la zona più bella di Milano?

Certo è che pensandoci un attimo potrei anche rispondere Porta Nuova: da quanto è stato creata, sogno di vivere nella torre Solaria. Ed in quella zona c’è veramente di tutto. Sì, anche il verde con BAM. E poi tante cosa che si possono fare in Gae Aulenti, la storia con 2 porte una vicina all’altra. Insomma, potrebbe essere davvero la zona più bella di Milano.

Fermi un attimo. E la zona di Porta Venezia? Non potrebbe essere questa la zona più bella di Milano? Particolare, colorata, piena di negozi. Con i giardini di Palestro a due passi e volendo si arriva a piedi in Duomo in un attimo. Sì sì, per me che sono patito di storia, anche qui ce n’è in ogni dove. E senza dimenticare che ci sono talmente tanti stili diversi che potrei perdere la testa ogni giorno.

Ma come, e la zona navigli? Movida, storia, locali, chiese, palazzi d’epoca. E potrei spostarmi in canoa, correre lungo l’alzaia…

Scrivendo però mi vengono in mente anche altre zone: Affori e l’Ortica. Sì, va bene, sono più “periferiche”, ma quanto sono belle? E che dire della Maggiolina?

Alla fine quindi è difficile rispondere. Le zone sono tante e diverse, tutte con i pro ed i contro. Cambia certamente anche dal punto di vista economico vivere in centro piuttosto che ai margini della città.

Ultime

Profondamente Umano: scatti d’autore e realtà aumentata per chi non può parlare

Il 1° dicembre si svolge al  BASE Milano l’evento Profondamente Umano promosso dal Centro Benedetta D'Intino,  occasione in cui prende vita per la prima volta nel capoluogo lombardo un’installazione...

Potrebbe interessarti